Libano: al via decreti per esplorazione gas e petrolio offshore

5 gennaio 2017

(AGI) – Beirut, 4 gen. – Il governo libanese ha approvato gli attesi due decreti sulla concessione di licenze per l’esplorazione di giacimenti di gas e petrolio offshore, a largo delle coste libanesi. Potranno dunque essere indette le gare d’appalto per l’assegnazione dei dieci lotti all’interno della zona economica esclusiva del Libano. Il processo di assegnazione delle licenze era iniziato piu’ di due anni fa con una gara di pre qualificazione che aveva coinvolto una quarantina di aziende, tra societa’ estere e i loro partner locali. Ci sarebbe poi dovuta essere una seconda fase di gare tra i pre qualificati, per assegnare i lotti ed avviare le ricerche o le trivellazioni. Seconda fase che pero’ si era arenata per la mancata approvazione – negli oltre due anni e mezzo in cui il Libano non ha avuto un presidente della Repubblica – dei due decreti sbloccati oggi.
Quella dei decreti sull’esplorazione di idrocarburi era stata annunciata come una priorita’ del neo istituito governo Hariri, che vuole ridurre il ritardo accumulato rispetto a quanto hanno fatto altri paesi della regione (Egitto, Cipro e Israele) e che sono piu’ avanti nelle attivita’ di investimento sui giacimenti. (AGI)
.

fonte: http://www.agi.it/economia/rss

Nessun commento

I commenti sono chiusi.