Nuovi record per l'azionario
News / 30 gennaio 2017

Ultima settimana di Gennaio che fa registrare nuovi record su alcuni listini RENDIMENTO PORTAFOGLIO BLUE CHIP 2017 +2.85% FTSE MIB 2017 +0,49% E’ stata una settimana positiva per la gran parte dei principali mercati azionari con Wall Street che registra i nuovi top di sempre e il DAX che si avvia verso la soglia dei 12 mila punti grazie sia al ritrovato feeling tra investitori e l’amministrazione Trump che ai buoni dati trimestrali che stanno arrivando da oltreoceano (il 70% delle società ha battute le attese degli analisti); in questo contesto torna nuovamente sui top il “sentiment” degli investitori e sui mercati europei si rivede l’afflusso di liquidità (+0.2mld $ nell’ultima ottava).  Sul mercato delle valute l’EURO consolida i guadagni delle ultime settimane nei confronti del DOLLARO mancando però il break delle forti resistenze poste in area 1.075. Tra le MATERIE PRIME torna a rafforzarsi il PETROLIO (+1%) che mette nel mirino i top annuali posizionati in area 55$ mentre tornano le vendite sull’ORO (-1.2%) con i prezzi che scendono sotto la soglia dei 1200$ l’oncia. Altri segnali di debolezza arrivano dal NICKEL che rompe i supporti posti in area 665 e nel ns PORTAFOGLIO ETF ( +4.23% dal 1°…

Piazza Affari resta ingabbiata: ora attenzione ai supporti!
News / 30 gennaio 2017

Il Ftse Mib ha provato a rompere la parte superiore del canale nel quale si muove ormai da alcune settimane, fallendo però nel suo intento. Cosa aspettarsi ora? I titoli e i temi da monitorare in avvio di settimana. Anche la seduta di venerdì si è conclusa in calo per le Borse europee, tra le quali ha guadagnato terreno solo il Ftse100, con un rialzo dello 0,32%, mentre il Dax30 e il Cac40 sono scesi rispettivamente dello 0,29% e dello 0,56%. Le vendite hanno avuto la meglio anche a Piazza Affari dove il Ftse Mib si è fermato a 19.329 punti, in ribasso dello 0,57%, dopo aver segnato nell’intraday un massimo a 19.478 e un minimo a 19.243 punti. Negativo anche il bilancio settimanale visto che nelle ultime cinque sedute l’indice delle blue chips ha ceduto lo 0,77% rispetto al close del venerdì precedente. Ftse Mib ancora in trading range: i livelli da tenere d’occhio L’indice delle blue chips ha perso terreno in avvio di settimana scendendo a testare l’area dei 19.300 punti, da cui ha avviato un recupero che lo ha portato dapprima al di sopra dei 19.500 punti e in seguito sui recenti massimi di periodo ad un…

Mosaicoon, da Sicilia a Seul 'Carosello 4.0' per mecenatismo hi-tech
News / 30 gennaio 2017

La pubblicità come sorprendente forma di mecenatismo. Seul paradigma di una sfida su cui misurarsi continuamente. Il buon vecchio Carosello segno di un’eccellenza di settore che dà indicazioni ancora oggi. E il filo rosso di una creatività condivisa intesa come un campo dove c’è spazio per tutti, in cui schierare talento, qualità, visione e risultati. Mosaicoon plana sul suo settimo anno di vita e il suo fondatore Ugo Parodi Giusino, 35 anni, oggi è concentrato a compiere quella che chiama “rivoluzione”, che si staglia – è utile e quasi epico ricordarlo – su un orizzonte aperto anni fa con in tasca appena 10mila euro, in un seminterrato di due stanze dove ha fondato la sua prima società. Per il palermitano laureato al Dams di Bologna, video maker e specializzato in video-arte a Barcellona, in principio fu produzione video, quindi distribuzione. Poi le soluzioni tecnologiche che nel 2010 diedero forma a Mosaicoon e dopo sei anni di ricerca e sviluppo il lancio della piattaforma che realizza il suo “sogno iniziale” e “rivoluziona l’approccio”, elaborando nel quartier generale davanti al mare di Isola delle Femmine, uno strumento che, grazie al modello di Sharing Entertainment, importa la Sharing Economy all’ambito della creatività video….