Aefi firma un accordo strategico con l'India

28 febbraio 2017

Prosegue l’attività di AEFI-Associazione Esposizioni e Fiere Italiane per l’internazionalizzazione del sistema fieristico italiano: nei giorni scorsi, infatti, l’Associazione ha siglato un accordo con IEIA-Indian Exhibition Industry Association.

Prosegue l’attività di AEFI-Associazione Esposizioni e Fiere Italiane per l’internazionalizzazione del sistema fieristico italiano: nei giorni scorsi, infatti, l’Associazione ha siglato un accordo con IEIA-Indian Exhibition Industry Association. La firma è stata apposta da Rajiv Malhotra, Segretario Onorario di IEIA, e da Ettore Riello, Presidente di AEFI.

IEIA è l’associazione indiana che rappresenta organizzatori, fornitori e venues dell’intero settore. In un mercato sempre più globale e a fronte di uno scenario internazionale in continuo mutamento, l’internazionalizzazione è ormai una scelta dovuta e un’opportunità a cui il settore fieristico non può rinunciare perché è una leva fondamentale per supportare la crescita delle imprese italiane.

“L’internazionalizzazione è un driver fondamentale per lo sviluppo e la crescita delle nostre imprese ed anche quest’anno sarà una delle principali attività dell’associazione – commenta Ettore Riello, Presidente di AEFI – L’India è un mercato strategico, considerati i tassi di crescita e l’altissimo numero di consumatori con sempre maggiore potere d’acquisto, e rappresenta un’opportunità che intendiamo cogliere. Grazie a IEIA avremo il supporto giusto per approcciare un mercato così complesso, eterogeneo ed immenso come l’India permettendoci di superare anche le barriere culturali. Con questa intesa AEFI intende facilitare l’incontro tra le realtà economiche dei due Paesi, offrendo alle aziende italiane opportunità di crescita del proprio business. Con i suoi numerosi settori merceologici, l’India rappresenta il partner commerciale ideale per l’Italia che ha un tessuto caratterizzato da piccole e medie imprese.”

(GD)

fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Nessun commento

I commenti sono chiusi.