Fca in rialzo: i broker commentano rimborso Term Loan

28 febbraio 2017

La controllata Usa ha rimborsato in anticipo il suo Term Loan: gli analisti parlano di una buona notizia e confermano la strategia su Fca.

Buon avvio di settimana per Fca che, dopo aver lasciato sul parterre oltre tre punti percentuali venerdì scorso, quest’oggi ha risalito la china. Il titolo, che ha performato meglio dell’indice di riferimento, si è fermato a 10,42 euro, con un vantaggio del 2,66% e circa 12,5 milioni di azioni transitate sul mercato a fine sessione, rispetto alla media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 21,5 milioni di pezzi.
Fca ha guadagnato terreno dopo che la controllata statunitense, Fca Usa llc, ha interamente rimborsato il proprio Term Loan, in anticipo rispetto alla scadenza fissata del 24 maggio 2017.
L’importo di 1,8 miliardi di dollari comprensivo di nominale e interessi maturati, è stato rimborsato utilizzando la cassa disponibile, in linea con l’attenzione dell’azienda alla riduzione del debito lordo.
Gli analisti di Mediobanca Securities stimano che questo rimborso permetterà di risparmiare circa 64 milioni di euro di oneri finanziari. Una somma già inclusa nelle stime degli esperti che su Fca ribadiscono la raccomandazione “outperform”, con un prezzo obiettivo a 14 euro.
A puntare su Fca è anche Banca Akroa che oggi ha rinnovato l’invito ad acquistare, con un target price a 12,7 euro. Con riferimento al rimborso in anticipo del Term Loan, gli analisti parlano di una notizia positiva e non scontata dal titolo.

fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Nessun commento

I commenti sono chiusi.