Piazza Affari reduce da un'ottava brillante: cosa accadrà ora?
News / 6 marzo 2017

Il Ftse Mib si è smarcato dalla fase laterale che durava da fine gennaio, gettando le basi per ulteriori allunghi. I market movers da seguire in avvio di settimana. La scorsa settimana si è conclusa con una seduta contrastata per le Borse europee che non sono riuscite a muoversi tutte nella stessa direzione. Il Ftse100 e il Dax30 sono scesi rispettivamente dello 0,15% e dello 0,27%, mentre il Cac40 ha guadagnato lo 0,63%. In positivo anche la conclusione di Piazza Affari che ha mostrato maggiore forza relativa rispetto alle altre Borse europee. L’indice Ftse Mib ha terminato gli scambi a 19.664 punti, con un rialzo dell’1,15%, dopo aver toccato nell’intraday un massimo a 19.676 e un minimo a 19.348 punti. Molto positivo il bilancio settimanale visto che nelle ultime cinque sedute l’indice delle blue chips ha messo a segno un progresso del 5,74% rispetto al close del venerdì precedente. Ftse Mib al test dei massimi da inizio anno L’evoluzione delle ultime sedute è stato molto interessante per il Ftse Mib visto che, proprio quando sembrava a rischio una rottura dei recenti minimi, è stato avviato un poderoso recupero. L’indice è riuscito a riconquistare la soglia dei 19.000 punti prima e…

Corsa alla rottamazione della cartelle Equitalia nel mese delle 7 scadenze
News / 6 marzo 2017

E’ corsa alla rottamazione delle cartelle esattoriali quando manca un mese alla scadenza della presentazione delle richieste agli sportelli di Equitalia: il 28 febbraio sono state 343.340, con un accelerazione negli ultimi due mesi del 246%. A guidare la classifica sono i romani. A Roma infatti sono state presentate già 37.419 istante, seguita da Milano dove le domande ammontano a 21.927. Al terzo posto Napoli con 17.636 richieste Per approfondire: Come rottamare le cartelle nelle sedi di Equitalia Per fronteggiare la corsa alla rottamazione, sportelli di Equitalia aperti oltre l’orario normale. Da lunedì 6 marzo e fino al 31, infatti, ben 15 sportelli di Equitalia saranno aperti anche di pomeriggio, fino alle 15.15, prolungando di due ore l’orario di apertura al pubblico. Da aprile 2016 l’orario pomeridiano agli sportelli cosiddetti ad alta affluenza di Roma (via Colombo, via Benigni, via Aurelia), Napoli (Corso Meridionale), Milano (viale dell’Innovazione, via Lario) e Torino (via Alfieri) era stato deciso, d’intesa con le rappresentanze sindacali, per poter soddisfare il maggior numero possibile di contribuenti e diminuire i tempi di attesa. In vista del 31 marzo, termine ultimo fissato dalla legge per aderire alla definizione agevolata, Equitalia ha disposto che l’orario prolungato fino alle 15,15 sia esteso…