Borsa italiana poco mossa: Ftse Mib +0,03% – ERRATA CORRIGE
Finanza/Economia / 8 marzo 2017

CORREGGE LANCIO DELLE 17:51 Borsa italiana poco mossa: Ftse Mib +0,03%. *CORREGGE LANCIO DELLE 17:51* Borsa italiana poco mossa: Ftse Mib +0,03%. *Mercati azionari europei in leggera flessione. Wall Street in calo: *a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 -0,3%, Nasdaq Composite -0,1%. A Milano il Ftse Mib ha terminato a +0,03%, il Ftse Italia All-Share a +0,08%, il Ftse Italia Mid Cap a +0,44%, il Ftse Italia Star a +0,47%. Per quanto riguarda i dati macroeconomici della giornata odierna segnaliamo che negli USA a gennaio la bilancia commerciale ha segnato un deficit pari a 48,5 miliardi di dollari, in crescita rispetto al disavanzo di 44,3 mld del mese precedente risultando in linea con le attese. Eurostat ha reso noto il dato finale relativo al Pil di Eurolandia nel quarto trimestre 2016 confermando un incremento dello 0,4% su base trimestrale, in linea con la lettura preliminare. Su base annuale il Pil è cresciuto dell’1,7%, in linea con le attese e con la lettura preliminare. Il Dipartimento dell’Economia e della Tecnologia tedesco ha reso noto che a gennaio gli ordinativi industriali sono diminuiti del 7,4% rispetto al mese precedente, risultando nettamente inferiori alle stime degli analisti che avevano calcolato…

Azimut: dimissioni di Marco Malcontenti
Finanza/Economia / 8 marzo 2017

Azimut Holding comunica che in data odierna Marco Malcontenti ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di CoAmministratore Delegato e Chief Financial Officer al termine di un ciclo di 15 anni all’interno del Gruppo. Azimut Holding comunica che in data odierna Marco Malcontenti ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di CoAmministratore Delegato e Chief Financial Officer al termine di un ciclo di 15 anni all’interno del Gruppo. Le dimissioni avranno efficacia dal giorno antecedente l’assemblea di approvazione del bilancio al 31.12.2016 di Azimut Capital Management SGR S.p.A. prevista per il 13 aprile 2017. La società comunica infine di aver già individuato un successore che assumerà l’incarico di Chief Financial Officer. Il nominativo del nuovo CFO verrà comunicato nei termini previsti. Marco Malcontenti ringrazia i membri del Consiglio di Amministrazione, del Collegio Sindacale e tutti i collaboratori del Gruppo per questi 15 anni di intenso lavoro insieme. In conformità a quanto richiesto dalle Istruzioni al Regolamento dei Mercati di Borsa Italiana, si informa che Marco Malcontenti detiene 128.839 azioni Azimut Holding. Pietro Giuliani, Presidente di Azimut Holding, ha commentato: “Ringrazio Marco per il lavoro svolto insieme in questi 15 anni, e rivolgo da parte mia e di tutto il Gruppo…

Leonardo: Milestone Aviation ordina elicotteri AW139 e AW169
Finanza/Economia / 8 marzo 2017

Leonardo e la società leader nel campo del leasing elicotteristico Milestone Aviation Group Limited (“Milestone”) hanno annunciato oggi un ordine per nove elicotteri comprendente sei AgustaWestland AW139 e tre AW169 con consegne previste tra il 2017 e il 2018. Leonardo e la società leader nel campo del leasing elicotteristico Milestone Aviation Group Limited (“Milestone”) hanno annunciato oggi un ordine per nove elicotteri comprendente sei AgustaWestland AW139 e tre AW169 con consegne previste tra il 2017 e il 2018. Il contratto, del valore di 90 milioni di euro, conferma la fiducia del cliente nei confronti della famiglia di elicotteri di nuova generazione di Leonardo dopo i precedenti significativi ordini per i modelli AW139, AW169 e AW189. “Milestone ha ottenuto grandi successi con i modelli AW139 e AW169 nel 2016 e riteniamo che esistano molteplici opportunità per questi elicotteri per varie missioni da svolgere nelle diverse aree geografiche”, ha dichiarato Daniel Rosenthal, Presidente e Amministratore Delegato di Milestone. “Molti dei velivoli previsti in quest’ultimo contratto sono già stati assegnati a vari operatori per il periodo 2017-2018”. Milestone ha fornito in leasing sette AW169 nel 2016 a operatori in diverse località nel mondo per compiti di eliambulanza, rafforzando il proprio impegno nella fornitura…

STM in rialzo. Gli analisti confermano il buy
Finanza/Economia / 8 marzo 2017

Il titolo ha recuperato terreno dopo il calo di ieri, beneficiando anche delle indicazioni positive di Liberum Capital. Giornata positiva quella odierna per STM che, dopo aver ceduto oltre due punti percentuali ieri, si è fermato oggi a 14,56 euro, con un progresso dello 0,97% e oltre 4 milioni di azioni scambiate, al di sotto della media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 4,6 milioni di pezzi. STM quest’oggi ba beneficiato del giudizio positivo confermato da Liberum Capital, i cui analisti hanno reiterato la raccomandazione “buy” e un prezzo obiettivo a 15 euro. Il broker si aspetta che gli utili e i ricavi della società italo-francese probabilmente supereranno le aspettative del consensus.   fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Chiusura borse europee: Euro Stoxx 50 -0,07%
Finanza/Economia / 8 marzo 2017

Euro Stoxx 50 -0,07%;Francoforte (DAX) +0,06%;Parigi (CAC 40) -0,35%;Londra (FTSE 100) -0,15%. Euro Stoxx 50 -0,07%;Francoforte (DAX) +0,06%;Parigi (CAC 40) -0,35%;Londra (FTSE 100) -0,15%. (SF) fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Analisi tecnica su S&P500, Dax ed oro
Finanza/Economia / 8 marzo 2017

Per l’indice DAX, dopo la lateralità vista nel corso del 2016 durata ben 4 mesi (Agosto-Novembre), sembra essere confermato il trend rialzista iniziato i primi giorni di Dicembre 2016, dato che attualmente da allora ci troviamo con i prezzi in terreno assolutamente positivo. Il FORECASTER è un software basato sulla ciclicità dei movimenti dei mercati finanziari che ci aiuta a prevedere quello che sarà il loro andamento. Grazie all’ utilizzo della tecnica CHERRY’S SYSTEM, è possibile ottenere delle previsioni  con un rapporto rischio/rendimento altissimo traendone di conseguenza alti profitti. Ecco alcune previsioni per il prossimo periodo: DAX (indice borsistico tedesco) Per l’indice DAX, dopo la lateralità vista nel corso del 2016 durata ben 4 mesi (Agosto-Novembre), sembra essere confermato il trend rialzista iniziato i primi giorni di Dicembre 2016, dato che attualmente da allora ci troviamo con i prezzi in terreno assolutamente positivo. Come da previsione con media a 5 anni ritengo che la corsa al rialzo dell’ indice Tedesco e non solo, non sia affatto finita, si nota infatti dal grafico del FORECASTER (linea rossa) che dai livelli di prezzo attuali (visibili a dx sul grafico reale) dal punto 7, dovrebbe avere inizio una nuova onda rialzista, che potrebbe…

Triscaidecafobia
Finanza/Economia / 8 marzo 2017

Il termine scientifico triscaidecafobia fu coniato da uno dei primi psicoanalisti americani il Prof. Isadoro Henry Coriat nel 1910 nel suo celebre libro “Abnormal Psychology”. Il termine scientifico triscaidecafobia fu coniato da uno dei primi psicoanalisti americani il Prof. Isadoro Henry Coriat nel 1910 nel suo celebre libro “Abnormal Psychology”. La triscaidecafobia (dal greco τρεισκαίδεκα treiskaídeka, “tredici” e φόβος phóbos, “paura”) è la paura del numero 13, principalmente legata alla cultura popolare ed alla superstizione. In alcune culture, specie quelle anglosassoni, esistono varie credenze riguardanti il venerdì 13. Tuttavia bisogna notare che il numero 13 in alcune culture è considerato simbolo di fortuna e prosperità, specialmente nella regione del Tibet, in Cina. Le origini della superstizione contro il numero 13 non sono note con certezza. Un fatto rilevante è che il 13 è il successore di un numero altamente composto, il 12, che è considerato positivo in molte culture (patriarcali). Un insieme di 12 elementi si può infatti dividere in parti uguali in molti modi (per due, tre, quattro o sei); un “tredicesimo” elemento che si aggiunga a questo insieme lo “spaia” irrimediabilmente, impedendo qualunque suddivisione; infatti il 13 è un numero primo. L’antipatia per il 13 ha radici antichissime,…

Wall Street in tentazione, fare cassa aspettando la Fed
News / 8 marzo 2017

Dow Jones: lettera sui farmaceutici, bene Boeing. Nyse, azioni Dick’s Sporting Goods in caduta libera su outlook 2017 deludente. Nasdaq, Casey’s General Stores stecca sui dati del terzo trimestre. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street. Seconda sessione di scambi in calo per la piazza azionaria di Wall Street che, dopo il close in rosso della vigilia, anche oggi ha prestato il fianco ai realizzi. Nel dettaglio, il Dow Jones ha perso lo 0,14% a 20.924,76 punti con a ruota l’S&P 500 che ha lasciato sul parterre lo 0,29% a 2.368,38 punti. Semaforo rosso pure per il Nasdaq che ha perso lo 0,26% a 5.833,93 punti.  Dow Jones: lettera sui farmaceutici, bene Boeing Tra le grandi capitalizzazioni, oggi martedì 7 marzo del 2017 a mettere il freno al Dow Jones sono state le vendite su Verizon (VZ), -1,21% a $ 49,42 e Chevron (CVX), -1,22% a $ 111,79. Semaforo rosso pure per i farmaceutici, da Pfizer Inc. (PFE), -1,09% a $ 33,97, a Merck & Co., Inc. (MRK), -0,92% a $ 65,86, mentre in controtendenza si sono mosse le azioni della Caterpillar (CAT), +0,28% a $ 95,93, The Boeing Company (BA), +0,59% a $ 182,…

L'eroica impresa dell'ultima foto di Gianluca Vacchi
News / 8 marzo 2017

A dispetto delle norme di sicurezza e soprattutto incurante dei tifosi che erano in strada e a cui è stato vietato l’ingresso, Gianluca Vacchi è riuscito ad entrare nel ritiro del Real Madrid e a farsi fotografare con Marcelo e Ronaldo. Perchè, come direbbe il Marchese del Grillo, lui è lui, mentre glia altri… Il Real Madrid incontrerà il Napoli al San Paolo per la Champions. Tutto bloccato come da prassi in una nazione che del calcio ha fato una religione. L’eroica impresa Tutto bloccato, compreso, o per meglio dire soprattutto, l’ingresso a Palazzo Caracciolo, sede del ritiro della squadra spagnola. Sì, perché data la tradizione calcistica che a Napoli regna sovrana come in poche zone della Penisola, l’amministrazione comunale ha pensato bene di porre delle zone vietate al traffico in prossimità del ritiro e, per una maggior sicurezza, di deviare addirittura il percorso stradale. Una decisione che nasce dalla consapevolezza che la prudenza non è mai troppa. Soprattutto se si tratta di calcio. La beffa arriva quando, mentre i vertici cittadini impongono costose misure per salvaguardare la presenza dei Blancos in città, altri, o meglio, un altro, riesce ad arrivare là dove non osano le aquile. Lui, la star…

Piazza Affari può ancora puntare al rialzo. Occhio ai dati Usa
News / 8 marzo 2017

Il Ftse Mib si mantiene ad un passo dai 19.500 punti, oltre cui potrà ambire ad un nuovo test dei massimi dell’anno. I market movers della prossima seduta. Seduta poco direzionale oggi per le Borse europee che hanno terminato gli scambi precedute da segni diversi, con variazioni percentuali contenute. Il Cac40 e il Ftse100 sono scesi rispettivamente dello 0,35% e dello 0,15%, mentre il Dax30 ha terminato le contrattazioni in frazionale rialzo dello 0,06%. Ftse Mib ancora impostato al rialzo Timidamente positiva anche la conclusione di Piazza Affari dove il Ftse Mib, dopo aver trascorso gran parte della seduta in rosso, è riuscito a risalire la china nel finale, fermandosi a 19455 punti, con un lieve progresso dello 0,03%, dopo aver segnato un massimo a 19.511 e un minimo a 19.346 punti. Dopo il ribasso di ieri l’indice delle blue chips ha provato a recuperare terreno, ma dopo il test di area 19.500 è sceso verso i 19.350 punti, recuperando nel finale. A differenza di quanto accaduto ieri il mercato oggi non ha lasciato molti spazi di manovra ai ribassisti, lasciando così la porta aperta ad ulteriori recuperi nel breve. Oltre quota 19.500 il Ftse Mib allungherà il passo verso…