Trump e Brexit non fermano i mercati azionari
News / 3 aprile 2017

Si chiude un trimestre da record sui principali mercati azionari il cui focus rimane sempre rivolto verso la politica RENDIMENTO PORTAFOGLIO MIDCAP +14.94% FTSE MIB +6.54% Nella settimana in cui la Gran Bretagna ha dato il via alla BREXIT e Trump al protezionismo i principali mercati azionari hanno proseguito il loro trend ascendente chiudendo al rialzo e facendo registrare uno dei migliori trimestri degli ultimi anni; in questo contesto veleggia sempre sui top di periodo il “sentiment” degli investitori grazie anche ai buoni dati macro e il cui focus rimane sempre rivolto oltreoceano ma anche verso la Francia che si avvia verso le elezioni politiche. Sul valutario l’ultima ottava ha visto il risveglio del DOLLARO che ha guadagnato per la 3^settimana consecutiva nei confronti di tutte le altre valute. Ottava positiva anche per le MATERIE PRIME con il PETROLIO (+4.9%) che registra la migliore performance delle ultime 17 settimane e l’ARGENTO (+2.9%) che si avvia al test dei massimi di fine Febbraio/inizio Marzo 4^settimana positiva nelle ultime 5 per il FTSE Mib (+1.51) con le quotazioni che hanno chiuso nei pressi dei 20500 punti target segnalato nella newsletter di sabato scorso; da un punto di vista grafico migliora ulteriormente il…

Piazza Affari: anche aprile partirà con il piede giusto?
News / 3 aprile 2017

Il Ftse Mib si lascia alle spalle un primo trimetre molto positivo a conclusione del quale è approdato in area 20.500. Nuovi allunghi nel breve? I market movers da seguire in avvio di settimana. Il mese di marzo, che chiude anche il primo trimestre dell’anno, si è concluso con una seduta positiva per le Borse europee. A fare eccezione è stato solo il Ftse100 che è sceso dello 0,63%, mentre il Dax30 e il Cac40 hanno guadagnato rispettivamente lo 0,46% e lo 0,64%, fermandosi sui massimi di giornata. Primo trimestre in buon rialzo per il Ftse Mib Conclusione positiva anche a Piazza Affari dove il Ftse Mib ha archiviato le contrattazioni sui top intraday a 20.492 punti, con un vantaggio dello 0,61%, dopo aver segnato un minimo a 20.306 punti. Positivo anche il bilancio settimanale visto che nelle cinque giornate di Borsa il Ftse Mib ha segno un rialzo dell’1,51%, rispetto al close del venerdì precedente. Da segnalare che con l’ultima seduta prima del week-end è stato archiviato anche il primo trimestre dell’anno che a Piazza Affari si è chiuso con un rialzo del 6,55%. Quali scenari oltre la soglia dei 20.500 punti? In avvio di settimana l’indice delle blue…

In Italia un turista su 5 è tedesco. E gli altri?
News / 3 aprile 2017

Continuano ad aumentare i turisti stranieri in Italia, ma si tratta di un turismo ‘mordi e fuggi’ con soggiorni in media di pochi giorni (quelli dei cinesi 1,8 giorni) in cui spendono meno degli anni scorsi. Sono alcuni dei dati che emergono dall’analisi “Il turismo internazionale in Italia”, realizzata da Confturismo-Confcommercio e presentata sabato a Cernobbio in occasione del Forum di Confcommercio. Il settore del turismo si sostiene grazie agli stranieri Dalla ricerca emerge che è grazie agli stranieri che il bilancio del turismo italiano resta positivo anche se ra il 2001 e il 2016 abbiamo perso 45 miliardi di euro a causa dei soggiorni più brevi:  Turisti stranieri in Italia cresciuti +1% nel 2016 (rispetto al 2015), fino a toccare il tetto di 56 milioni.  Tra il 2001 e il 2016 gli arrivi segnano +55% e le presenze +35% Stranieri soggiornano meno (da 4,1 giorni del 2001 a 3,6 giorni nel 2016) Spendono meno (661 euro nel 2016 contro i 1.034 nel 2001, pari a -36%) Nel confronto 2015-2016 la permanenza media è in lieve risalita (solo due ore in più che valgono 600 milioni di entrate aggiuntive) Tra il 2001 e il 2016 abbiamo perso 45 miliardi di euro, pari a tre miliardi…