L’Antiriciclaggio & il valore aggiunto della formazione – Partecipa anche tu!
News / 13 agosto 2017

Con le nuove regole introdotte a far data dal 4 luglio 2017,  per effetto della IV Direttiva Europea per la lotta al riciclaggio e finanziamento del terrorismo occorre approfondire alcune operatività degne di rilievo, al fine di procedere alla Segnalazione di operazione sospetta prima di dare corso alla richiesta della clientela – ex art.35 D.lgs 90/2017. Questi nuovi precetti, le nuove sanzioni mi hanno suggerito l’opportunità di organizzare una Formazione Online di due ore a settimana – dalle 11,00 alle 13,00 di ogni sabato –  https://www.giovannifalcone.it/formazione/ . Parleremo delle Attività di copertura, delle False fatturazioni, Riciclaggio da evasione fiscale, Triangolazioni con  l’estero, Rapporti con Paesi a rischio, Corruzione nella Pubblica amministrazione, Acquisto Certificati di deposito per cassa,  alla Sospensione dell’operazione, Truffe alla Compagnie di assicurazione, Credito fiscale insistente, Rischi fatturazioni infra gruppo, Phishing etc. Più precisamente, per ogni appuntamento formativo, andrò a commentare gli argomenti contenuti in uno dei “Moduli che seguono” con riferimenti pratici e già vissuti nelle mie passate esperienze operative, tanto come Ufficiale della Guardia di finanza che come Responsabile Aziendale Antiriciclaggio. Ad ogni Modulo, faranno riferimento gli articoli di commento rispettivamente riportati nell’Area riservata del sito a disposizione dei partecipanti all’evento formativo ai quali verranno fornite le credenziali personalizzate per l’accesso (User e…

Politica: Spregiudicatezza Istituzionale!
News / 13 agosto 2017

A guardarsi in giro, per esempio prendiamo la Germania, un Paese a caso, in 70 anni ha avuto nove Governi. Noi in Italia invece, dove circolano soloni di ogni misura, capaci di sedere in Parlamento per oltre mezzo secolo, nello stesso periodo abbiamo avuto 65 Governi: in pratica i nostri Governi, invece dei fatidici cinque anni corrispondenti ad una Legislatura, hanno avuto una vita media di poco più di un anno, venivano ammazzati quando erano ancora in “fasce”. Negli altri Paesi inoltre, una legge elettorale dura diversi decenni mentre da noi, invece, ogni Governo cerca di mettere mano all’impalcatura elettorale, nel tentativo di trovare la migliore soluzione possibile per l’acquisizione del consenso per meglio conservare la poltrona per un naturale sentimento di conservazione e sopravvivenza. Insomma, dire che da noi la “governabilità” non è mai stato un obiettivo all’ordine del giorno delle forze politiche è affermare che esiste l’acqua fresca. A questo poi, aggiungiamo anche l’opera incessante, forse in qualche misura anche utile, della Corte costituzionale, che certamente non ha mai facilitato questo processo di aggregazione, per il raggiungimento di un assetto Istituzionale in grado di metterci al passo con i tempi e con le mutate esigenze del sistema Paese….

Reati tributari – sequestro allargato e riciclaggio
News / 13 agosto 2017

Con l’aggiunta dell’art.12bis[1] al Decreto lgs 74/2000, la possibilità di sequestro preventivo in previsione di una futura confisca è stato decisamente amplificato. Premesso e considerato l’interesse per l’Intermediario finanziario o il Professionista – legale o contabile – in ordine all’alert per gli adempimenti antiriciclaggio in presenza di danno erariale pari o superiore alla soglia stabilita dagli articoli 4 e 5 del Decreto, rispettivamente riferibili alla “Infedele o omessa dichiarazione”, particolare interesse rivestono i recenti e ripetuti interventi della Suprema Corte di cassazione in ordine al sequestro preventivo dei beni in danno dell’evasore fiscale. In prima facie, nella gestione dei rapporti, appare fondamentale quantificare l’ammontare dell’axtracontabile, del nero non fatturato, allocato su conti personali dell’imprenditore ovvero di prestanomi allo stesso riconducibili (coniuge, figli, suocera, amante, ragioniere tutto fare etc.) sulla cui base fondare, in termini di estrema ragionevolezza, una ipotesi di “Riciclaggio da evasione fiscale” sulla cui base inoltrare inoltrare apposita Segnalazione di operazione sospetta. Relativamente alla possibilità di disporre del “sequestro” per la futura confisca da parte dell’Autorità giudiziaria, anche durante la fase delle indagini preliminari svolte in capo al presunto evasore fiscale,  gli Ermellini si sono fatti sentire, intervenendo nel recente periodo, dall’esistenza del Conto estero al Concordato preventivo, dall’Avviso…

5 azioni Buy per agosto
News / 13 agosto 2017

L’estate sta (quasi) finendo e al di là di tutto sta arrivando alla sua fase più hot, da tutti i punti di vista . L’estate sta (quasi) finendo e al di là di tutto sta arrivando alla sua fase più hot, da tutti i punti di vista . Per i prossimi 30 giorni gli esperti di The Motley Fool sottolineano 5 azioni che saranno ottime occasioni estive.  Under Armour (NYSE:UA)(NYSE:UAA) Steve Symington consiglia Under Armour. La crescita dei rivenditori del settore sportivo è stata rallentata da una serie di fallimenti che hanno portato un’ondata di scetticismo che, a sua volta, ha creato pressione anche sugli altri. Under Armour non è stato risparmiato per l’analista potrebbe essere arrivato il momento di comprare. Le entrate trimestrali hanno registrato una pressione dei margini e un aumento dei costi operativi che si sono tradotti in una perdita netta di 12 milioni di dollari. Anche per questo motivo Under Armor ha ristrutturato il suo business riducendo i costi e adottando un approccio più disciplinato agli investimenti per riconquistare una crescita sostenuta e redditizia nel lungo periodo. Guardando la ripartizione geografica dei proventi della società, l’America del Nord ha rappresentato ancora il 78% del fatturato totale…

La fine del posto fisso in banca è una realtà. Questi numeri lo raccontano
News / 13 agosto 2017

In oltre 7 anni in Italia sono stati chiusi quasi 7.000 sportelli bancari: il 26,22%. Dal 2009 al settembre del 2016 sono passati da 26.431 a 19.500, con 6.931 chiusure. E’ il pesante taglio imposto dagli istituti di credito e illustrato da Repubblica che rilancia l’Agi. Analizziamo cosa prevedono i piani industriali dei grandi gruppi. I numeri della crisi Oltre 22.000 esuberi già definiti 3.600 nuove assunzioni.  Cosa fanno le grandi banche Unicredit (2019-2024) 3.900 uscite volontarie usando il Fondo di solidarietà fino a 54 mesi. 2.000 nuove assunzioni Gruppo Intesa/Popolari venete (2017/2019) 3.900 uscite volontarie 1.000 nelle Popolari venete Fondo fino a 84 mesi per la prima parte da 1.000 esuberi e a 60 mesi per la seconda tranche da 2.900 uscite 600 sportelli chiusi.  Monte Paschi di Siena (2017/2021) 5.500 uscite volontarie 1.800 già concordate con i sindacati. Gruppo Ubi (2017-2020) 2.750 uscite volontarie 1.500 uscite dalle 3 good bank (ex banca Marche, Banca Etruria e Carichieti). Gruppo Banco Popolare Bpm (2016-2019)  1.800 uscite 400 nuove assunzioni. Gruppo Bnl (2017/2020) 783 uscite 650 nel Gruppo Carige 585 in Bper.   fonte: http://www.agi.it/economia/rss

Fisco 2016 scovati 27.500 evasori 
News / 13 agosto 2017

Nel 2016 la Guardia di finanza ha denunciato 27.500 evasori fiscali con un recupero, secondo il Centro studi della Cgia di Mestre, di 55,7 miliardi di euro di imponibile. fonte: http://www.agi.it/economia/rss

Ecco come cambiano i buoni pasto. Dal 9 settembre
News / 13 agosto 2017

Da settembre si potrà fare la spesa con i buoni pasto nei mercatini e negli spacci aziendali, ma anche negli agriturismo e spendendo fino a otto ticket in una volta sola. Lo prevede il decreto del ministero dello Sviluppo economico 122 del 7 giugno 2017, che entrerà in vigore dal 9 settembre prossimo (in effetti l’11 perché il 9 è un sabato). Saranno utilizzabili per l’intero “valore facciale”, ovvero non ci sarà il resto. Chi li può usare e come Lavoratori subordinati a tempo pieno o parziale, anche qualora l’orario di lavoro non preveda una pausa per il pasto Chi ha instaurato con il cliente un rapporto di collaborazione anche non subordinato I ticket non sono cedibili nè cumulabili oltre il limite di 8 buoni, Non possono essere convertiti in denaro Sono utilizzabili solo dal titolare. Sono utilizzabili esclusivamente per l’intero valore Il buono pasta cartaceo va datato e firmato. Per il buono elettronico “l’obbligo di firma del titolare è assolto in via digitale Dove si potranno usare Mense aziendali e interaziendali Bar, ristoranti e alimentari Mercati e mercatini Spacci aziendali Agriturismi e ittiturismi. fonte: http://www.agi.it/economia/rss