Piazza Affari: non affrettarsi a comprare. Quando farlo?
News / 9 ottobre 2017

Il semaforo è scattato sul rosso per il Ftse Mib e nel breve non è da escludere un ulteriore intervento dei ribassisti. I market movers da seguire in avvio di ottava. Anche l’ultima seduta della scorsa settimana si è conclusa in maniera contrastata per le Borse europee che nel complesso ha registrato variazioni percentuali piuttosto contenute. L’unico indice che ha guadagnato terreni è stato quello londinese, con il Ftse100 in rialzo dello 0,2%, mentre il Cac40 e il Dax30 sono scesi rispettivamente dello 0,36% e dello 0,09%. La maglia nera è stata indossata da Piazza Affari che dopo il rimbalzo di giovedì è tornata a perdere terreno. Il Ftse Mib ha terminato gli scambi a 22.392 punti, con un ribasso dello 0,77%, dopo aver segnato nell’intraday un massimo a 22.556 e un minimo a 22.346 punti. Negativo il bilancio settimanale visto che nelle ultime cinque sedute l’indice delle blue chips ha ceduto l’1,34% rispetto al close del venerdì precedente. Fase correttiva per il Ftse Mib: fin dove si potrà scendere? La settimana è stata a due facce per il Ftse Mib che inizialmente ha segnato nuovi massimi dell’anno, spingendosi fino all’area dei 22.850. Da questo livello sono partite le vendite,…