Tenaris scende ancora. Goldman Sachs taglia target e stime

12 ottobre 2017

Il titolo ha continuato a scivolare verso il basso, appesantito anche da un report della banca Usa.

Un’altra seduta con il segno meno per Tenaris che, dopo aver ceduto poco più di un punto percentuale ieri, ha continuato a scivolare verso il basso oggi. Il titolo si è fermato a 11,52 euro, con un calo dell’1,54% e quasi 4 milioni di azioni scambiate, al di sopra della media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 3,1 milioni di pezzi.
Tenaris è stato indebolito oggi da un report di Goldman Sachs che da una parte ha confermato la raccomandazione “neutral” sul titolo e dall’altra ha rivisto il fair value da 14,3 a 12,3 euro. La banca Usa segnala che il sentiment sul comparto dell’oil service resta negativo e anche alla luce di ciò gli analisti hanno deciso di tagliare le stime sull’utile per azione di Tenaris, dell’1% per quest’anno e del 3% per il prossimo, mentre per il 2019 e il 2020 la riduzione è pari rispettivamente al 10% e al 9%.

fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Nessun commento

I commenti sono chiusi.