Bed & Breakfast: Regione Sicilia, assenza requisiti diventa attività d’impresa
News / 23 ottobre 2017

Bed & Breakfast: Regione Sicilia, assenza requisiti diventa attività d’impresa!   Molto severa la sentenza n.3080 del 10 luglio 2017 della Commissione Tributaria della regione Sicilia che, in accoglimento di un ricorso dell’Agenzia delle entrate ha condannato un operatore turistico operante nel settore del Bed & Breakfast. In questo caso secondo la decisione commentata nella sentenza, spettava, dunque, alla parte privata contrastare, efficacemente, le deduzioni alle quali era pervenuto l’Ufficio impositore, che aveva tratto gli elementi base per l’emissione dell’avviso di accertamento dall’attività istruttoria condotta dalla Guardia di Finanza – Tenenza di Noto. Nella difesa di parte privata, è mancata dunque, un’operazione di contrasto alle deduzioni dell’Ufficio impositore, risolvendosi le censure di parte solo a mere questioni di diritto. Era stato, infatti, acclarato che lo svolgimento dell’attività di Bed and Breakfast espletata dal ricorrente, non poteva beneficiare dell’esclusione dell’I.V.A., atteso il carattere di stagionalità, essendo organizzata in modo sistematico al fine di conseguire uno scopo, anziché quello della occasionalità  come per converso, previsto dalla l.r. Sicilia del 23.12.2000, n.32, art.88. Inoltre, le camere dell’immobile utilizzato per l’attività di Bed & Breakfast erano tutte utilizzate per  alloggi della clientela, venendo, dunque, a mancare un altro requisito previsto dalla norma appena citata,…

Ancora record per l’azionario: Portafoglio MidCap +68%
News / 23 ottobre 2017

Ancora una settimana all’insegna dei record per l’Equity ed il Portafoglio MidCap si avvia verso il +70% RENDIMENTO PORTAFOGLIO MIDCAP +68.27% FTSE MIB +16.18% Rispetto alle ultime settimane cambia veramente poco sui principali mercati azionari che fanno segnare nuovi record grazie all’ottimismo che si respira oltreoceano per quanto riguarda l’approvazione della riforma fiscale dopo l’approvazione da parte del Senato del bilancio federale 2018; in un contesto generale positivo gli occhi degli investitori saranno nelle prossime giornate rivolti non solo verso la Spagna, per capire l’evoluzione della crisi catalana, ma anche verso la BCE che tornerà a riunirsi nella giornata di giovedì e che potrebbe proseguire seppur a ritmo ridotto la sua politica monetaria espansiva. Sul mercato delle valute s’indebolisce leggermente l’EURO che nei confronti del DOLLARO si riporta, dopo aver mancato il break delle prime resistenze in area 1.1870, sotto la soglia degli 1.18 Tra le MATERIE PRIME l’ORO torna sotto le ex resistenze poste vicino alla soglia dei 1300$ l’oncia, mentre il WTI testa le resistenze situate in area 52-52.5 $ al barile oltre i quali avremmo una continuazione del trend rialzista in atto fin dal mese di Giugno. La debolezza del settore bancario, ancora influenzato dai crediti in…