Piazza Affari avanzerà ancora? La risposta arriverà dai bancari
News / 6 novembre 2017

Il Ftse Mib ha aggiornato i massimi dell’anno, ma è frenato rispetto ad altri indici per via della debolezza del settore bancario. I market movers in avvio di ottava. L’ultima seduta della scorsa settimana si è conclusa con il segno più per le Borse europee che, malgrado alcune incertezze, sono riuscite a terminare gli scambi in salita, anche se con variazioni percentuali molto contenute. Il Ftse100 si è accontentato di un frazionale rialzo dello 0,07%, preceduto dal Cac40 e dal Dax30 che si sono apprezzati rispettivamente dello 0,14% e dello 0,28%. Settimana positiva a Piazza Affari Non è riuscita a fare altrettanto Piazza Affari che, al pari di quanto accaduto giovedì, ha terminato gli scambi in flessione. Il Ftse Mib si è fermato a 23.014 punti, con un ribasso dello 0,14%, dopo aver segnato nell’intraday un massimo a 23.099 e un minimo a 22.947 punti. Il bilancio settimana però è preceduto dal segno più visto che nelle ultime cinque sedute l’indice delle blue chips è salito dell’1,54% rispetto al close del venerdì precedente. Ftse Mib: i livelli da tenere d’occhio nel breve Nelle prime due sedute della settimana il Ftse Mib ha indugiato poco sotto i massimi dell’anno che sono…