Wall Street: bello il retail, nuvole su Apple e semiconduttori
News / 27 dicembre 2017

Dow Jones, Apple giù su rumors vendite iPhone X. Vendite sui titoli dei semiconduttori. Settore retail ben intonato. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street. Ritorno dalle feste sottotono per la piazza azionaria di Wall Street che ha archiviato la giornata di scambi in moderato territorio negativo. Nel dettaglio, il Dow Jones ha perso lo 0,03% a 24.746,21 punti con a ruota l’S&P 500, -0,11% a 2.680,50 punti. Fa peggio il Nasdaq che ha lasciato sul parterre lo 0,34% a 6.936,25 punti. Dow Jones, Apple giù su rumors vendite iPhone X  Tra i big del Dow Jones, le azioni della Apple (AAPL) oggi, martedì 26 dicembre del 2017, hanno lasciato sul parterre il 2,54% a $ 170,57 in scia ai rumors, sempre più pressanti, legati ad un andamento delle vendite iPhone X al di sotto delle aspettative.  Sul versante opposto, invece, tra le large caps chiudono in denaro General Electric Company (GE), +0,28% a $ 17,43, Wal-Mart Stores, Inc. (WMT), +0,96% a $ 99,16, Chevron Corporation (CVX), +0,82% a $ 126, The Home Depot (HD), +1,18% a $ 190,35, e Caterpillar Inc. (CAT), +0,44% a $ 156,44. Vendite sui titoli dei semiconduttori Le indiscrezioni sulle…

Perché i piccoli negozi chiudono. L’esempio di New York
News / 27 dicembre 2017

Il 3 dicembre ha chiuso i battenti Matt Umanov. Per chi ama la musica e, ancora di più, per chi ama la chitarra, è stata una tragedia, dato che il negozio al Village di New York era uno dei punti di riferimento di rockstar, appassionati e dilettanti. Tutti hanno subito puntato il dito contro le vendite on-line che stano massacrando i piccoli negozi, ma il signor Umanov si è affrettato ad assicurare che Amazon e compagni non c’entravano. Allora tutti a maledire gli affitti tropo alti, che costringono i piccoli… No, nemmeno quello, ha detto il vecchio Matt, che oltre a detenere il marchio possiede anche le mura. Semplicemente, dopo 53 anni passati a vendere strumenti ad artisti come Bob Dylan e George Harrison, aveva voglia di riposarsi. Ma il suo caso è una (felice) eccezione.     Gli sguardi vuoti sul marciapiede A New York, fino a pochi anni fa caratterizzata dal fiorire di negozi e botteghe a conduzione familiare, si moltiplicano le vetrine vuote. Sulle avenue tanto quanto sulle street si affacciano ‘occhi’ vuoti che un tempo erano stati mercerie, alimentari, negozi di abbigliamento. I famosi Lincoln Plaza Cinemas nell’Upper West Side hanno annunciato che chiuderanno a gennaio. Un colpo ai cinefili della città, certamente, ma…