Ftse Mib, il rialzo fa sul serio

5 gennaio 2018

Ftse Mib, il rialzo fa sul serio.

Ftse Mib, il rialzo fa sul serio. Il Ftse Mib mette a segnoun robusto rialzo, che lo porta dalla chiusura di mercoledi’ a 21904 fino al disopra dei 22570 punti. A sostenere l’indice sono un po’ tutti i comparti, ibancari dimenticano infatti le incertezze di mercoledi’ dovute all’entrata in vigoredella Mifid 2, i petroliferi risultano favoriti dall’ascesa del greggio suimassimi dalla primavera 2015 (i future marzo hanno raggiunto per il Brent area68,30 $/barile, per il WTI area 62,10 $/barile) e le buone prospettive delmercato dell’auto statunitense per il 2018 spingono Fca su nuovi recordgalvanizzando anche gli altri titoli dell’auto e della componentistica. Era dal13 dicembre 2016 che non si registrava per l’indice una seduta di ampiezzaestesa (distanza tra i minimi e i massimi) come quella di giovedi’, unaindicazione di forza che lascia ben sperare per il futuro. La rottura a 22650del lato alto del canale moderatamente ribassista disegnato dl top di inizionovembre sarebbe un ulteriore indizio in favore della ripresa di un rialzo duraturo:in quel caso il canale si dimostrerebbe un “flag”, una”bandiera” di continuazione, ovvero una semplice pausa dell’uptrendche l’indice sta disegnando dai minimi del novembre 2016 di quota 16040 circa eche aveva perso forza a partire dal picco di novembre 2017. Proprio ilsuperamento anche di questo massimo, a 23133 punti, permetterebbe di tentare larottura della resistenza chiave di quota 24157, massimo del luglio 2015. Lamancata rottura di area 22650 potrebbe essere seguita da flessioni temporanee,solo la violazione di area 22200 farebbe temere un ripiegamento corposo direttoverso la base del gap rialzista apertosi giovedi’ in avvio tra i 21900 e i22000 punti circa.

(AM – www.ftaonline.com)

fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Nessun commento

I commenti sono chiusi.