Wall Street: rally da paura con il meglio che deve ancora venire

10 gennaio 2018

Dow Jones, Boeing in grande spolvero. Nyse, azioni Express Inc. in caduta libera. Target Corporation sugli scudi. Trimestrali in arrivo nel settore delle costruzioni. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Prosegue senza sosta la fase ascendente per il mercato azionario americano che anche oggi ha archiviato la sessione di scambi in territorio positivo e sui nuovi massimi storici. In testa ai rialzi troviamo il Dow Jones che ha guadagnato lo 0,41% a 25.385,80 punti. Luce verde al close pure per il Nasdaq, +0,09% a 7.163,58 punti, e per l’S&P 500, +0,13% a 2.751,29 punti.

Dow Jones, Boeing in grande spolvero

Tra le Blue Chips, le azioni del colosso della difesa e dell’aerospazio The Boeing Company (BA), +2,69% a $ 318,50, hanno guidato l’ascesa del Dow Jones in compagnia di Johnson & Johnson (JNJ), +1,57% a $ 144,12, e di General Electric Company (GE), +1,64% a $ 18,58.

Nyse, azioni Express Inc. in caduta libera

Al New York Stock Exchange, nel settore retail, le azioni della catena Express, Inc. (EXPR) oggi, martedì 9 gennaio del 2018, hanno fatto registrare un crollo del 20,35% a $ 7,36 dopo che la società ha lanciato un allarme ricavi e profitti, sul quarto trimestre fiscale. citando un andamento del business inferiore alle attese nel periodo natalizio.

Target Corporation sugli scudi

Sempre nel settore retail, e sempre sul Big Board, le azioni della Target Corporation (TGT), invece, hanno guadagnato al suono della campanella il 2,96% a $ 69,14 dopo che la società ha rivisto al rialzo gli utili ed i ricavi, per il quarto trimestre del 2017, grazie all’ottimo andamento delle vendite durante le festività.

Trimestrali in arrivo nel settore delle costruzioni

Per quel che riguarda il settore della costruzioni, nella giornata di domani, prima dell’apertura ufficiale del mercato azionario americano, è attesa la trimestrale di Lennar (LEN), mentre nel pomeriggio USA sarà la volta dei conti di KB Home (KBH) in accordo con quanto è stato riportato da Briefing.com. 

fonte: http://www.trend-online.com/prp/rss.xml

Nessun commento

I commenti sono chiusi.