Astaldi sui massimi da metà novembre, guarda all’Iran

11 gennaio 2018

Astaldi (+9,4%) accelera al rialzo e tocca i massimi da metà novembre.

Astaldi (+9,4%) accelera al rialzo e tocca i massimi da metà novembre. In attesa della convocazione dell’assemblea per l’approvazione del rafforzamento patrimoniale da 400 milioni di euro, di cui 200 tramite un aumento di capitale, il titolo approfitta delle tre commesse acquisite tra fine 2017 e inizio 2018 e dell’accordo con il pool di banche finanziatrici per la ridefinizione dei covenant relativi al prestito revolving credit facility da 500 milioni di euro arrivato prima di Natale.

Da segnalare le odierne indiscrezioni relative alla firma nella giornata di domani di un accordo quadro tra Italia e Iran per agevolare l’apertura di linee di credito da 5 miliardi di euro a favore della pubblica amministrazione del paese mediorientale: i fondi verrebbero poi utilizzati per finanziare commesse ad aziende italiane. Astaldi, uno dei maggiori General Contractor in Italia e tra i primi 25 a livello europeo nel settore delle costruzioni, potrebbe risultare tra i beneficiari dell’accordo.

(Simone Ferradini – www.ftaonline.com)

fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Nessun commento

I commenti sono chiusi.