Milan: arriva il piano per rifinanziare il debito

31 gennaio 2018

Il Milan riparte all’attacco. Ma questa volta l’avversario è il debito da ristrutturare.

Il Milan riparte all’attacco. Ma questa volta l’avversario è il debito da ristrutturare.

I particolari

Primo su tutti quei 123 milioni da rimborsare ad Elliott entro ottobre. Per farlo, quindi, la squadra allenata da Gattuso deve mettere mano non tanto al portafoglio quanto alle conoscenze di finanza. E da questa parte la riscossa. I dettagli rivelati dal Sole24Ore parlano di un piano in due parti: bond e uno strumento mezzanino da parte della holding lussemburghese Rossoneri Sport. A confermarne l’architettura che lo stesso quotidiano definisce rischiosa, sebbene già sperimentata, parzialmente, da Inter e Roma, sarebbe anche l’incarico conferito a Bank of America Merrill Lynch per l’organizzazione del bond da 300 milioni da immettere sul mercato. Deadline prevista: marzo 2018. Come detto il precedente delle altre due squadre del Campionato che in passato hanno già provato la cartolarizzazione sui crediti futuri permetterebbe di avere un precedente.

 

fonte: http://www.trend-online.com/prp/rss.xml

Nessun commento

I commenti sono chiusi.