Carraro: chiusura anticipata offerta obbligazioni (corretto)

1 febbraio 2018

Facendo seguito alla pubblicazione: (i) del prospetto relativo alle Obbligazioni di Carraro International S.

Facendo seguito alla pubblicazione: (i) del prospetto relativo alle Obbligazioni di Carraro International S.E. (“International”) con garanzia di Carraro S.p.A. (“Carraro”) del 22 gennaio 2018 (il “Prospetto”); e (ii) delle informazioni relative a tasso di interesse e rendimento delle Obbligazioni del 29 gennaio 2018, e ad integrazione degli stessi, International comunica che, in conseguenza di una forte domanda del mercato, l’Offerta si è chiusa anticipatamente in data odierna dopo aver raggiunto l’ammontare massimo di Offerta. I risultati dell’Offerta sono descritti di seguito.

“Aver chiuso in largo anticipo l’offerta delle nostre obbligazioni rappresenta l’ennesimo ottimo segnale di fiducia da parte del mercato nei confronti del Gruppo. – ha commentato Enrico Carraro, Presidente del Gruppo – Ora possiamo accelerare con ulteriore impulso i programmi di sviluppo previsti all’interno del Business Plan 2017-2021”.

I termini impiegati nella presente comunicazione, ove non altrimenti definiti, hanno il significato a loro attribuito nel Prospetto.

In particolare, sono state vendute Obbligazioni per un ammontare complessivo pari a €180.000.000 a un prezzo di emissione del 100% del valore nominale, rappresentate da n. 180.000 Obbligazioni con un valore nominale di €1.000 ciascuna. I proventi lordi dell’Offerta ammonteranno a €180.000.000.

La Data di Emissione delle Obbligazioni, che corrisponde sia alla data in cui gli investitori pagheranno il Prezzo di Emissione delle Obbligazioni, sia alla data in cui inizieranno a maturare gli interessi sulle Obbligazioni, sarà il 7 febbraio 2018.

La Data di Inizio delle Negoziazioni (intendendosi la data di inizio delle negoziazioni delle Obbligazioni sul mercato MOT) verrà fissata da Borsa Italiana S.p.A. in conformità all’articolo 2.4.3 del Regolamento dei mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A..

Il tasso di interesse delle Obbligazioni, come comunicato in data 29 gennaio 2018, è pari al 3,50% annuo. Gli interessi relativi alle Obbligazioni saranno corrisposti in via posticipata il 31 luglio e il 31 gennaio di ogni anno a partire dal 31 luglio 2018.
Gli interessi da corrispondersi sulle Obbligazioni ammonteranno a € 17,50 per Calculation Amount ad eccezione del primo pagamento d i interessi, da effettuarsi il 31 luglio 2018, che sarà calcolato pro-rata in relazione al periodo compreso tra la Data di Emissione e il 31 luglio 2018 escluso (il “Primo Periodo di Interessi”) e ammonterà a €16,82 per Calculation Amount.
L’ammontare degli interessi pagabili per Calculation Amount per qualunque periodo, salvo quanto previsto sopra in relazione al Primo Periodo di Interessi, sarà pari al prodotto di 3,50%, il Calculation Amount, e la convenzione di calcolo giornaliera (determinata su base “Actual/Actual (ICMA)”, come previsto nelle Condizioni delle Obbligazioni) per il periodo rilevante, arrotondando la cifra risultante al centesimo più vicino (il mezzo centesimo arrotondato per eccesso).

La Data di Scadenza delle Obbligazioni sarà il 31 gennaio 2025. Equita S.I.M. S.p.A. (“Equita”) ha agito in qualità di placement agent dell’Offerta ed è l’intermediario autorizzato ad offrire e visualizzare le Obbligazioni in vendita sul mercato MOT durante l’Offerta.

Inoltre, Equita è stata nominata da International quale specialista ai sensi del Regolamento dei mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A. a seguito dell’inizio della negoziazione delle Obbligazioni sul mercato secondario sul MOT.

(GD – www.ftaonline.com)

fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Nessun commento

I commenti sono chiusi.