STM: l’accordo con Macom dovrebbe aiutare il price-mix
Finanza/Economia / 8 febbraio 2018

La società italo-francese ha siglato un accordo con Macom Tecnology Solutions Holding, per lo sviluppo di una tecnologia innovativa. La view di Equita SIM. Tra le blue chips che oggi hanno performato meno bene dell’indice di riferimento troviamo STM che, dopo il ribasso di quasi il 3% accusato ieri, ha recuperato terreno ma senza particolare slancio. Il titolo ha terminato le contrattazioni a 18,34 euro, con un vantaggio dell’1,35% e oltre 4 milioni di azioni trattate, sostanzialmente in linea con la media giornaliera degli ultimi tre mesi. STM è finito sotto la lente di Equita SIM dopo che la società ha annunciato con Macom Technology Solutions Holdings, azienda leader nei prodotti a semiconduttori ad alte prestazioni RF, microonde, onde millimetriche e lightwave, un accordo per lo sviluppo di fette (wafer) di nitruro di gallio su silicio che saranno prodotte dalla società italo-francese ed utilizzate da Macom in numerose applicazioni RF. L’accordo assegna a STM il diritto di produrre e commercializzare propri prodotti con tecnologia GaN-on-Silicon in mercati RF al di fuori dei settori della telefonia cellulare e delle stazioni base wireless, lasciando quindi aperte possibilità applicative nel settore automotive  Un esempio è dato dai sistemi di accensione al plasma per…

Seduta brillante per il BTP
Finanza/Economia / 8 febbraio 2018

Seduta brillante per il BTP italiano: il future sull’Eurex segna un rialzo dello 0,47% a quota 136,88 euro mentre sul MOT il rendimento mostra una chiusura in calo di ben 5 punti base all’1,95% che, a fronte di uno yield del Bund tedesco in rialzo di 3 punti base allo 0,74%, comprime lo spread BTP/Bund a 121 punti base. Seduta brillante per il *BTP *italiano: il *future *sull’Eurex segna un rialzo dello 0,47% a quota 136,88 euro mentre sul MOT il *rendimento *mostra una chiusura in calo di ben 5 punti base all’1,95% che, a fronte di uno yield del *Bund *tedesco in rialzo di 3 punti base allo 0,74%, comprime lo *spread BTP/Bund *a 121 punti base. I rendimenti dei titoli di Stato europei e statunitensi sono all’attenzione in queste sedute di volatilità sui mercati e si guarda con particolare preoccupazione all’evoluzione dei rendimenti dei Treasury USA che, nella maturity decennale, hanno mostrato dei massimi al 2,88% che hanno spaventato i mercati per via della possibile violazione di un trend al ribasso dagli anni Ottanta. I timori di una fiammata dell’inflazione USA e di un’accelerazione della stretta monetaria della Fed con quattro rialzi dei tassi d’interesse quest’anno anziché i…

Prezzi del greggio in forte calo dopo i dati USA sulle scorte
Finanza/Economia / 8 febbraio 2018

Ancora forti vendite sul petrolio sui mercati internazionali. Ancora forti vendite sul petrolio sui mercati internazionali. Sull’Ice il future sul Brent *cede l’1,10% e si riporta a 66,13 dollari mentre il derivato sul *WTI *cede il 2,07% e torna a 62,10 dollari. I dati ufficiali *EIA *sulla variazione settimanale delle scorte di petrolio statunitensi hanno mostrato un vigoroso balzo di oltre 3,4 milioni di barili a fronte di attese per un incremento di 460 mila barili circa e di una rilevazione precedente in calo di 1,98 milioni di barili. Gli stock a stelle strisce salgono dunque a 420,3 milioni di barili e inviano un segnale di debolezza raccolto in queste ore dalle quotazioni del greggio con particolare intensità dovuta anche alle valutazioni di ieri dell’American Petroleum Institute* che invece aveva calcolato nella settimana una flessione a sorpresa di 1,05 milioni di barili (attese per un incremento di 2,5 milioni di barili e crescita nella settimana precedente delle stime API di 3,22 milioni di barili). (GD – www.ftaonline.com) fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Leonardo: cresce la flotta di elicotteri in Bangladesh
Finanza/Economia / 8 febbraio 2018

Leonardo continua a crescere nel mercato elicotteristico del Bangladesh con l’annuncio, durante il Singapore Airshow, del prossimo ingresso in servizio con Bashundhara Airways di cinque elicotteri di cui tre AW109 Trekker e due AW119Kx. Leonardo continua a crescere nel mercato elicotteristico del Bangladesh con l’annuncio, durante il Singapore Airshow, del prossimo ingresso in servizio con Bashundhara Airways di cinque elicotteri di cui tre AW109 Trekker e due AW119Kx. Le unità saranno impiegate per compiti di trasporto utility, elisoccorso, ordine pubblico, sorveglianza e trasporto passeggeri. Con le consegne previste entro la fine del 2018, Leonardo si conferma il leader nel mercato degli elicotteri con motori a turbina con una quota superiore al 30% nel Paese asiatico. Inoltre, Bashundhara Airways diventa il distributore esclusivo di elicotteri commerciali prodotti da Leonardo, nonché centro di manutenzione, avviando così una proficua collaborazione al fine di rafforzare ulteriormente la presenza in Bangladesh. L’accordo rappresenta un ulteriore passo in avanti per Leonardo nell’espansione globale della sua rete di assistenza clienti, con la realizzazione di centri di manutenzione vicini agli operatori garantendo una sempre migliore qualità del servizio. Leonardo ha già una presenza consolidata in Bangladesh con importanti clienti governativi che operano con i suoi elicotteri, tra cui…

Casta Diva Group entra nel business delle serie Tv
Finanza/Economia / 8 febbraio 2018

Casta Diva Group (CDG:IM), multinazionale attiva nel settore della comunicazione quotata su AIM Italia, annuncia che la controllata Casta Diva Pictures Libano entra nel mondo delle serie Tv con un investimento di 250mila dollari. Casta Diva Group (CDG:IM), multinazionale attiva nel settore della comunicazione quotata su AIM Italia, annuncia che la controllata Casta Diva Pictures Libano entra nel mondo delle serie Tv con un investimento di 250mila dollari. L’investimento sarà sostenuto interamente dall’azienda senza attivare il canale bancario, grazie alla produzione di free cash flow del 2017. CDP Beirut partecipa con altri investitori locali alla realizzazione di una nuova serie TV che prevede complessivamente un budget totale di costi per 550.000 dollari e di ricavi per il solo 2018 di 1,277 milioni di dollari. L’impegno, indiretto, da parte di CDG (che partecipa al capitale sociale di Casta Diva Pictures Libano con una quota pari al 50,1%) è pari quindi a circa $ 125,000, il relativo ricavo atteso per CDG per il solo 2018 è superiore al doppio di tale cifra. La serie TV sarà realizzata nei mesi di Aprile, Maggio e Giugno e messa in onda a Settembre, 2018. Il progetto si chiama “AWAKE” ed è un family-drama frenetico ed…

Future Eurostoxx, prezzi vicini alla prima resistenza odierna
Finanza/Economia / 8 febbraio 2018

Fissiamo un target ribassista a 3315/18 e nuove resistenze a 3451/53 e 3511/3513. Fissiamo un target ribassista a 3315/18 e nuove resistenze a 3451/53 e 3511/3513. Accumuliamo posizioni short da prezzi non inferiori a 3424 ed in caso di rialzi a 3486. Stop in chiusura su grafico a 30 minuti superiore a 3513. fonte: http://www.trend-online.com/al/rss.xml

Intesa Sanpaolo: posizioni lunghe sopra 2,93
Finanza/Economia / 8 febbraio 2018

Il 8% delle azioni che compongono lo STOXX 600 ha registrato un rialzo ieri. Il 8% delle azioni che compongono lo STOXX 600 ha registrato un rialzo ieri. Il 10% delle azioni scambia al di sopra della media mobile a 20 periodi contro il 21% di venerdí (al di sopra della media mobile a 20 period). Il 54% delle azioni scambia al di sopra della media mobile a 200 periodi contro il 62% di venerdí (al di sopra della media mobile a 20 period). INTESA SANPAOLO La nostra valutazione Posizioni lunghe sopra 2,93 con target a 3,30 e 3,40 in estensione. Scenario alternativo Sotto 2,93 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 2,85 e 2,71 di target. Commento tecnico L’RSI è rialzista e richiede un’ulteriore salita. FTSE MIB La nostra valutazione Posizioni lunghe sopra 21614,00 con target a 22800,00 e 23200,00 in estensione. Scenario alternativo Sotto 21614,00 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 21100,00 e 20545,00 di target. Commento tecnico L’RSI è misto. fonte: http://www.trend-online.com/al/rss.xml

Wall Street sulle montagne russe, boom Snap e Weight Watchers
News / 8 febbraio 2018

Dow Jones, Walt Disney in rosso dopo la trimestrale. Nyse, azioni Weight Watchers spiccano il volo. Snap Inc. in rally, i dati Q4 2017 sono superiori alle attese. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street. Dopo il netto rimbalzo della vigilia, la piazza azionaria di Wall Street nella sessione odierna di scambi è tornata a prestare il fianco alle vendite. In particolare, il Dow Jones ha limitato i danni lasciando al close solo lo 0,08% a 24.893,35 punti, mentre il Nasdaq ha perso lo 0,90% a 7.051,98 punti. Semaforo rosso pure per l’S&P 500 che è stato fotografato al close a 2.681,65 punti (-0,50%).  Dow Jones, Walt Disney in rosso dopo la trimestrale Tra le Blue Chips, nel settore dei media e dell’intrattenimento, le azioni della The Walt Disney Company (DIS) oggi, mercoledì 7 febbraio del 2018, hanno archiviato la seduta con un ribasso dell’1,34% a $ 104,75 dopo la pubblicazione dei dati trimestrali. Nel dettaglio, The Walt Disney Company ha archiviato il primo trimestre dell’anno fiscale 2018 con un utile per azione a $ 1,89 rispetto ai $ 1,62 per azione attesi dal mercato. Luce verde pure per il fatturato che, a $ 15,35…

Bitcoin come Highlander: riguadagna 2.500 dollari in 24 ore
News / 8 febbraio 2018

Bitcoin risorge: dietro il rimbalzo delle ultime ore c’è la percezione che si sia allentata la presa dei regolatori sul mercato delle criptovalute. Nuova fase di volatilità estrema per il Bitcoin (BTC), che con un pattern ben noto ai frequentatori del mercato delle criptovalute ha prima subìto un pesante sell-off a inizio settimana, precipitando ieri mattina ai minimi dallo scorso ottobre sotto quota 6.000 dollari, per poi recuperare con un rimbalzo altrettanto robusto il terreno perduto riportandosi oggi sopra quota 8.000, con un picco intraday nel primo pomeriggio sopra gli 8.500 dollari che implica un rialzo del 40% in poco più di 24 ore. Nel momento in cui scriviamo, la piattaforma Coinmarketcap registra un rialzo del 15% a quota 8.228 dollari, in linea con i recuperi di tutte le principali altcoins, da Ethereum a Ripple.  Bitcoin in rialzo: le cause Alla base del recupero delle ultime ore ci sarebbe, secondo la lettura prevalente tra analisti e osservatori di settore, una reazione positiva del mercato all’audizione di ieri davanti al Senato USA dei vertici delle due principali autorità di controllo sulle attività di borsa: Jay Clayton e Christopher Giancarlo, presidenti rispettivamente della Sec e della Commodity and Futures Trading Commission. Si allenta la morsa dei regolatori sulle criptovalute Una convocazione che aveva…

Piazza Affari riparte, ma non è tutto oro quel che luccica
News / 8 febbraio 2018

Il Ftse Mib si è riportato a ridosso dei 23.000 punti, dalla cui rottura o meno dipenderà l’evoluzione nel breve. I market movers di domani. Le forti vendite delle ultime sedute hanno lasciato spazio ad un rimbalzo per le Borse europee che oggi hanno chiuso gli scambi in positivo. Il Dax30 e il Cac40 hanno guadagnato rispettivamente l’1,6% e l’1,82%, preceduti dal Ftse100 che ha portato a casa un progresso dell’1,93%. Ftse Mib in forte recupero: quali scenari nelle prossime ore? La maglia rosa è stata indossata da Piazza Affari che ha visto il Ftse Mib terminare gli scambi a 22.986 punti, in rally del 2,86%, dopo aver segnato nell’intraday un massimo a 23.009 e un minimo a 22.400 punti. Dopo il test del supporto in area 22.000, l’indice delle blue chips ha dato seguito al recupero partito ieri da questo livello, spingendosi a ridosso di un’altra soglia psicologica, quale quella dei 23.000 punti. La buona reazione del mercato, che ha quasi interamente recuperato le perdite delle ultime due sessioni, lascia ben sperare, ma non bisogna dimenticare che la volatilità continuerà ad essere elevata e questo potrebbe favorire anche repentini cambi di direzione. Ulteriori spunti positivi si avranno con la…