Wall Street sulle montagne russe, boom Snap e Weight Watchers

8 febbraio 2018

Dow Jones, Walt Disney in rosso dopo la trimestrale. Nyse, azioni Weight Watchers spiccano il volo. Snap Inc. in rally, i dati Q4 2017 sono superiori alle attese. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Dopo il netto rimbalzo della vigilia, la piazza azionaria di Wall Street nella sessione odierna di scambi è tornata a prestare il fianco alle vendite. In particolare, il Dow Jones ha limitato i danni lasciando al close solo lo 0,08% a 24.893,35 punti, mentre il Nasdaq ha perso lo 0,90% a 7.051,98 punti. Semaforo rosso pure per l’S&P 500 che è stato fotografato al close a 2.681,65 punti (-0,50%). 

Dow Jones, Walt Disney in rosso dopo la trimestrale

Tra le Blue Chips, nel settore dei media e dell’intrattenimento, le azioni della The Walt Disney Company (DIS) oggi, mercoledì 7 febbraio del 2018, hanno archiviato la seduta con un ribasso dell’1,34% a $ 104,75 dopo la pubblicazione dei dati trimestrali.

Nel dettaglio, The Walt Disney Company ha archiviato il primo trimestre dell’anno fiscale 2018 con un utile per azione a $ 1,89 rispetto ai $ 1,62 per azione attesi dal mercato. Luce verde pure per il fatturato che, a $ 15,35 miliardi, si è attestato al di sopra delle previsioni di consenso posizionate a $ 15,24 miliardi. 

Nyse, azioni Weight Watchers spiccano il volo

Al New York Stock Exchange, nel settore dei servizi per l’alimentazione,  le azioni della Weight Watchers International, Inc. (WTW) hanno piazzato un rally del 17,35% a $ 74 dopo aver annunciato di voler raggiungere, a partire dal 2020, un target di ricavi annuali pari a 2 miliardi di dollari.

Snap Inc. in rally, i dati Q4 2017 sono superiori alle attese

Sempre sul Big Board la Snap Inc. (SNAP), proprietaria nella nota app di messaggistica Snapchat, ha fatto registrare un’impennata del 47,01% a $ 20,67 dopo aver riportato, per il quarto trimestre fiscale del 2017, risultati migliori rispetto alle attese degli analisti.

In particolare, Snap Inc. ha archiviato il Q4 2017 con una perdita per azione a 0,13 dollari rispetto a previsioni di consenso posizionate a -0,15 dollari per azione. Pure il fatturato, a $ 285,7 milioni, si è attestato ben oltre le previsioni di consenso posizionate a $ 251,7 milioni in accordo con quanto è stato riportato da Zacks Equity Research

fonte: http://www.trend-online.com/prp/rss.xml

Nessun commento

I commenti sono chiusi.