Vendite diffuse sui titoli di Stato europei e statunitensi

9 febbraio 2018

Nuovi pesanti scricchiolii dal mondo del fixed income con vendite diffuse sui titoli di Stato dell’Eurozona e degli Stati Uniti.

Nuovi pesanti scricchiolii dal mondo del fixed income con vendite diffuse sui titoli di Stato dell’Eurozona e degli Stati Uniti. Il future sul BTP sull’Eurex lascia lo 0,64% del proprio valore al mercato e si porta a 136,03 euro. Sulla stessa piattaforma il future sul Bund *cede lo 0,25% e si porta a 157,63 euro. Sul fronte dei *rendimenti *si registra dunque un generale e consistente rialzo: quello del *BTP *decennale italiano si riporta al 2,01% con un balzo di 7 punti base mentre quello del *Bund *tedesco torna allo 0,77% con un incremento di 4 punti base. Lo *spread BTP/Bund *si pone dunque a 124 punti base. Da notare anche il rialzo di 4 pb dello yield dell’Oat* francese (1,01%) e di 6 pb del Bono *spagnolo (1,46%). Negli States il *Treasury decennale cede ben 7 trentaduesimi in termini di prezzo mentre il rendimenti si riporta a quota 2,856% in crescente distanza dalla media mobile a 100 sedute.

(GD – www.ftaonline.com)

fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Nessun commento

I commenti sono chiusi.