La commissione di inchiesta sulle banche alla fine cosa ha concluso?
News / 1 febbraio 2018

Dall’attribuzione di maggiori poteri alla Banca d’Italia e alla Consob, a un archivio comune delle ispezioni, fino all’introduzione di regole più stringenti per l’innalzamento delle competenze dei board e la creazione di procure distrettuali per i reati finanziari e di una procura nazionale di coordinamento. Sono alcune delle principali proposte contenute nella relazione di maggioranza della Commissione d’inchiesta sul sistema bancario votata con 19 voti a favore e 15 contrari. Determinanti sono stati i sei assenti che hanno abbassato il quorum necessario per raggiungere la maggioranza. Chi ha votato a favore Pier Ferdinando Casini (Pd)  Paolo Tancredi (Civica Popolare) Bruno Tabacci (+Europa) Karl Zeller (Gruppo per le Autonomie) Chi ha votato contro I commissari del M5S, di Forza Italia, di Fratelli d’Italia, di Liberi e uguali, Lega Andrea Augello (Idea) Raffaela Bellot (Gruppo NcI) Daniele Capezzone (Gruppo Misto). Assenti Francesco Molinari (Gruppo Misto), Antonio D’Ali, Sandra Savino e Remigio Ceroni di Forza Italia, Camilla Fabbri del Pd, Paola De Pind di Gal. Quali sono le proposte: VIGILANZA: Le attività di vigilanza sia sul sistema bancario (Banca d’Italia) che sui mercati finanziari (Consob) si siano rivelate inefficaci ai fini della tutela del risparmio e pertanto è necessario rafforzarle. PIU’ POTERI INVESTIGATIVI A BANKITALIA: Attribuzione di maggiori poteri investigativi…

Produttività e costo del lavoro: com’è messa davvero l’Italia
News / 1 febbraio 2018

​Il candidato del centrodestra alla Regione Lazio Stefano Parisi, ospite de L’Aria che tira, lo scorso 29 gennaio ha dichiarato (minuto -34.50): “Che cosa è successo in Italia? È successo che negli ultimi vent’anni siamo il Paese in cui la produttività, cioè quanto il lavoro produce, è cresciuta meno di tutti gli altri Paesi europei; il costo del lavoro è il più alto, i lavoratori prendono pochi soldi in tasca e paghiamo molto alto il costo del lavoro per pagare contributi e tasse”. Le due affermazioni contenute nella dichiarazione sono una corretta e una errata. La produttività La produttività, che come spiega Parisi è “quanto il lavoro produce” o meglio l’ammontare di beni e servizi prodotti in un dato periodo, negli ultimi vent’anni ha visto l’Italia fare peggio di chiunque altro in Europa. Lo certifica Eurostat, il servizio statistico della Commissione europea, in questa tabella. Fatto 100 la produttività del 2010 in ogni singolo Paese, possiamo vedere quanto è cresciuta da allora fino al 2016 (ultimo anno per cui ci sono dati disponibili) e quanto era cresciuta dal 1996 al 2010. L’Italia nel 1996 era già al 99,9 della produttività (fatta a 100) del 2010. Nel 2016 siamo addirittura scesi…

Online il bando sui centri di Competenza ad alta specializzazione. Cosa sapere
News / 1 febbraio 2018

È online sul sito del ministero dello Sviluppo economico il bando per la presentazione di progetti per la costituzione di centri di Competenza ad alta specializzazione (competence center) previsti dal Piano nazionale Industria 4.0: si tratta, informa una nota del ministero, di poli di innovazione costituiti nella forma di partenariato pubblico-privato da almeno un organismo di ricerca e da una o più imprese. I Centri di competenza hanno come finalità l’orientamento e la formazione delle imprese (in particolare Pmi) e l’attuazione di progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale in ambito 4.0. Le domande potranno essere presentate a partire dal 1 febbraio 2018 fino alle ore 24 del 30 aprile 2018. “La pubblicazione del bando dei Competence Center – ha commentato il ministro Carlo Calenda – da avvio ad uno strumento strategico nel supporto alle imprese per affrontare le sfide della quarta rivoluzione industriale. I processi di trasformazione in atto richiedono un forte investimento anche e soprattutto in competenze e formazione professionale dove scontiamo ancora oggi un divario troppo forte rispetto ai principali paesi europei. Con l’istituzione dei Competence Center vogliamo attrezzare il Paese di poli di eccellenza valorizzando le competenze di Università ed industria con l’obiettivo di facilitare il trasferimento tecnologico…