Ftse Mib a ridosso dei 24.000 punti
Finanza/Economia / 22 aprile 2018

Il Ftse Mib  ha chiuso la seduta a 23.829 punti, registrando un +0,16%. Il bilancio settimanale è pari ad un +2,14%. Il Ftse Mib  ha chiuso la seduta a 23.829 punti, registrando un +0,16%. Il bilancio settimanale è pari ad un +2,14%. Oggi allontaniamo il punto di osservazione attraverso il grafico su base mensile. Innanzitutto il Ftse Mib ha praticamente raggiunto l’area 24.000-24.500, che rappresenta la resistenza dell’ampio range pluriennale entro il quale i prezzi si muovono da oltre 9 anni. Area, peraltro, avvalorata dalla convergenza con la mediana della forchetta A-B-C. L’impostazione rialzista (rappresentata dalla forchetta) favorisce l’ipotesi di una rottura di questa area. D’altro canto, le criticità della borsa americana (che inevitabilmente incide su tutte le altre) e l’ingresso nella stagionalità sfavorevole tra dieci giorni sono aspetti che potrebbero pesare. Complessivamente lo scenario non rappresenta una imperdibile occasione di ingresso. fonte: http://www.trend-online.com/al/rss.xml

5 titoli TV che Netflix non può battere
News / 22 aprile 2018

Se Amazon ha rivoluzionato il mondo della vendita al dettaglio, creando non pochi problemi agli avversari, Netflix sta già dando filo da torcere ai suoi competitor. Se Amazon ha rivoluzionato il mondo della vendita al dettaglio, creando non pochi problemi agli avversari, Netflix sta già dando filo da torcere ai suoi competitor. Tranne 5, stando a quanto esaminato da Tom Taulli. Walt Disney Co (NYSE: DIS) Un gigante storico come la fabbrica del divertimento per antonomasia ha una capitalizzazione di mercato superiore a Netflix solo di 9 miliardi di dollari. Ma il punto di vantaggio della ditta che creò Topolino è stato ed è tuttora la sua capacità di adattamento. La conferma arriva proprio dalla prossima creazione di alcuni canali in streaming che potranno sfruttare i contenuti originali che, finora, passavano proprio attraverso Netflix. Canali che conterranno anche argomenti di nicchia oltre che lo sport. Ovviamente a questo si deve aggiungere anche il vero tesoro oin mano alla società: Pixar, Marvel e il franchise Star Wars di George Lucas, ovvero cose che potrebbero permettere una trazione immediata per i canali che arriveranno. Il tutto corroborato anche dalle entrate dei parchi a tema.     CBS Corporation (NYSE: CBS ) Se…