Itema ammessa sul Mercato Telematico Azionario
Finanza/Economia / 24 aprile 2018

Itema, Società Elettrica Radici e TAM (“Azionisti Venditori”) comunicano che in data odierna Borsa Italiana ha emesso il provvedimento (n. Itema, Società Elettrica Radici e TAM (“Azionisti Venditori”) comunicano che in data odierna Borsa Italiana ha emesso il provvedimento (n. 8452) di ammissione alla quotazione delle azioni della Società sul Mercato Telematico Azionario (“MTA”), organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. la cui efficacia, ai sensi del Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A. (“Regolamento di Borsa”), è subordinata al deposito del prospetto informativo presso la Consob. L’avvio delle negoziazioni sul MTA è subordinato alla verifica della sufficiente diffusione delle azioni della Società e sarà oggetto di successivo avviso delle negoziazioni nell’ambito del quale, previa verifica della sussistenza dei requisiti di capitalizzazione e di diffusione tra il pubblico previsti dal Regolamento di Borsa e dalle relative istruzioni, sarà riconosciuta alla Società la qualifica di STAR. Lo studio Pirola Pennuto Zei & Associati assiste la Società per gli aspetti legali di diritto italiano e diritto tributario italiano, lo studio Latham & Watkins per gli aspetti legali di diritto internazionale, lo Studio Associato – Consulenza legale e tributaria (KPMG) per le attività fiscali di diritto internazionale e Pirola Corporate…

Cementir: Francesco Caltagirone Jr. nominato Presidente e Ad
Finanza/Economia / 24 aprile 2018

Il Consiglio di Amministrazione, riunitosi in data odierna, ha nominato Francesco Caltagirone Jr. Il Consiglio di Amministrazione, riunitosi in data odierna, ha nominato Francesco Caltagirone Jr. quale Presidente e Amministratore Delegato, Carlo Carlevaris quale Vice Presidente e Paolo Zugaro quale Direttore Generale. Il Consiglio ha valutato positivamente la sussistenza dei requisiti di indipendenza previsti dalla normativa vigente e dal Codice di Autodisciplina delle società quotate in capo agli amministratori Paolo Di Benedetto, Veronica De Romanis, Chiara Mancini, Roberta Neri e Adriana Lamberto Floristan. Il Consigliere Paolo Di Benedetto è stato nominato Lead Independent Director, ai sensi delle rilevanti disposizioni del Codice di Autodisciplina. Il Consiglio ha inoltre rinnovato i Comitati interni che risultano così composti: – Comitato Controllo e Rischi: Paolo Di Benedetto (Presidente), Veronica De Romanis, Chiara Mancini, Adriana Lamberto Floristan e Mario Delfini; – Comitato per le Nomine e Remunerazioni: Paolo Di Benedetto (Presidente), Veronica De Romanis, Chiara Mancini e Mario Delfini. Il Consiglio di Amministrazione ha poi costituito il Comitato Operazioni con Parti Correlate composto da Paolo Di Benedetto (Presidente), Chiara Mancini e Adriana Lamberto Floristan. Infine, il Consiglio ha confermato l’incarico di Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili e societari per il 2018 al Chief…

La AS Roma annuncia Qatar Airways come nuovo Main Global Partner
Finanza/Economia / 24 aprile 2018

AS Roma e Qatar Airways sono liete di annunciare una partnership pluriennale, che vedrà la compagnia aerea diventare lo sponsor di maglia ufficiale del club giallorosso. AS Roma e Qatar Airways sono liete di annunciare una partnership pluriennale, che vedrà la compagnia aerea diventare lo sponsor di maglia ufficiale del club giallorosso. L’accordo, il più grande mai siglato dalla società e uno dei più importanti raggiunti da un club italiano, vedrà il logo della compagnia aerea stampato sul fronte della maglia della prima squadra fino al termine della stagione 2020-21. Fondata nel 1997, Qatar Airways è una delle più giovani compagnie mondiali a servire i cinque continenti e a connettere oltre 150 destinazioni ogni giorno. È inoltre parte di un prestigioso gruppo di compagnie mondiali che hanno ottenuto un rating di cinque stelle assegnato da Skytrax ed è stata votata compagnia aerea dell’anno nel 2011, 2012, 2015 e 2017. Qatar Airways diventa così il Main Global Partner dell’AS Roma e sarà il settimo sponsor di maglia ufficiale nei 90 anni di storia del Club. La nuova partnership permetterà a Qatar Airwyas di mettersi in contatto con i milioni di tifosi giallorossi in tutto il mondo e aiuterà l’AS Roma a…

Dax future, nuovo segnale a 1-2 giornate
Finanza/Economia / 24 aprile 2018

Fissiamo obiettivi rialzisti a 12655/660 e 12710/715 (il principale). Fissiamo obiettivi rialzisti a 12655/660 e 12710/715 (il principale). I supporti sono disposti adesso a 12565 e 12530/535. Accumuliamo long da prezzi non superiori a 12590 ed in caso di arretramenti fino a 12548. Stop in chiusura su grafico a 30 minuti inferiore a 12530.  fonte: http://www.trend-online.com/al/rss.xml

Per le Borse è finito il periodo dell’Easy Money
Finanza/Economia / 24 aprile 2018

Ad una manciata di sedute dalla fine di aprile, il ranking per performance annuale vede ancora Piazza Affari sul gradino più basso del podio. Ad una manciata di sedute dalla fine di aprile, il ranking per performance annuale vede ancora Piazza Affari sul gradino più basso del podio, con un saldo che sfiora la doppia cifra percentuale. D’altro canto nel G7 la borsa italiana è l’unica a vantare un saldo positivo, assieme alla Francia (+1.9%), che da tempo preferiamo alla Germania. Soltanto 44 listini al mondo, su 76, vantano un progresso rispetto al 2017, mentre la performance media non va oltre un misero +1.78%. Se questo è il risultato di una «crescita economica sincronizzata globale», preferivamo l’anno passato. Probabilmente iniziano ad impattare le aspettative sulla politica monetaria globale. La Federal Reserve sta passando da una condizione di Easy Money ad una effettiva neutralità, con la politica monetaria che si farà davvero restrittiva – in termini di Fed Funds rate reale – a partire dal 2020. Lo scostamento medio del tasso di riferimento delle banche centrali di Stati Uniti, Eurozona e Regno Unito, rispetto a cinque anni fa, risulta ora positivo: +25 punti base. È risultato ininterrottamente negativo per tutto il…

Trading azioni: Unicredit, stacco dividendo
Finanza/Economia / 24 aprile 2018

Siamo sempre long su Unicredit (UCG) dal segnale del 16 aprile. Siamo sempre long su Unicredit (UCG) dal segnale del 16 aprile. Abbiamo piazzato livelli di stop progressivi e molto stretti fino a venerdì scorso. Questa mattina (23 aprile) abbiamo atteso l’evolversi dei movimenti dopo lo stacco del dividendo di 0,32 € (pagamento il 25). Il titolo ora si muove poco sotto area 18 €. Aggiorneremo la strategia a breve, probabilmente entro le ore 15, fissando un nuovo livello di stop a protezione stretta. fonte: http://www.trend-online.com/al/rss.xml

Generali: posizioni lunghe sopra 16,20
Finanza/Economia / 24 aprile 2018

Il 60% delle azioni che compongono lo STOXX 600 ha registrato un rialzo ieri. Il 60% delle azioni che compongono lo STOXX 600 ha registrato un rialzo ieri. Il 85% delle azioni scambia al di sopra della media mobile a 20 periodi contro il 85% di mercoledí (al di sotto della media mobile a 20 period). Il 56% delle azioni scambia al di sopra della media mobile a 200 periodi contro il 55% di mercoledí (al di sotto della media mobile a 20 period). GENERALI La nostra valutazione Posizioni lunghe sopra 16,20 con target a 16,70 e 17,00 in estensione. Scenario alternativo Sotto 16,20 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 15,90 e 15,60 di target. Commento tecnico L’RSI è ben direzionato. FTSE MIB La nostra valutazione Posizioni lunghe sopra 23325,00 con target a 24050,00 e 24157,00 in estensione. Scenario alternativo Sotto 23325,00 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 23090,00 e 22865,00 di target. Commento tecnico Gli investitori devono rimanere cauti perché questi livelli possono suscitare un realizzo di profitti. fonte: http://www.trend-online.com/al/rss.xml

Banca TSB, problemi servizi online causano panico utenti
News / 24 aprile 2018

I servizi Internet e quelli mobile di TSB, che ha cinque milioni di clienti, hanno funzionato a intermittenza lunedì mattina dopo che un aggiornamento del sistema è andato storto, provocando preoccupazione tra gli utenti. La banca, che si è separata da Lloyds nel 2013 ed è ora parte del gruppo spagnolo Sabadell, ha comunicato che sta lavorando urgentemente per riparare a quelli che descrive come guasti “intermittenti” nei suoi servizi. Il crollo si è verificato alcune ore dopo che la banca aveva avvertito i titolari di conti che alcuni servizi, tra cui l’online banking, i pagamenti e i trasferimenti di denaro, non sarebbero stati possibili dalle 16 di venerdì alle 18 di domenica a causa di un aggiornamento del sistema. TSB ha utilizzato i sistemi IT di Lloyds per un periodo dopo la separazione dalla banca, ma i problemi sono emersi quando questo fine settimana ha spostato la propria piattaforma IT a un sistema fornito dal gruppo principale, Sabadell. Alcuni clienti hanno raccontato su Twitter i guai con il proprio conto online: transazioni che non hanno mai effettuato vengono registrate sui loro conti con alcune somme di denaro accreditate, che vengono in seguito cancellate. Un utente riferisce per esempio di…