Le trendline in fase ciclica
News / 14 maggio 2018

Le trendline in fase ciclica – Analista Simone Rubessi Oggi vi parlo di un’altro indicatore che sicuramente tutti usate, la trendline. Le trendline possono essere tracciate in vari modi, il miglior metodo per tracciare una trend è ovviamente tracciarle in fase ciclica. Questa maniera permette di tracciare una resistenza od un supporto statico che ha la stessa funzione della media mobile ciclica, infatti se tracciata bene la trendline corrisponde alla media mobile del ciclo che stiamo tradando, come vedete in figura. La trend in figura rappresenta la trend di un biennale e come potete vedere è praticamente sovrapposta alla media mobile corrispondente (verde tratteggiata). Ti piacerebbe avere una strategia di trading GRATIS che ti permetta di capire meglio questi concetti ? CLICCA SUL LINK ed accedi subito ai video https://goo.gl/TB3j3V Ti invito a praticarla in simulata per apprenderla bene, poi quando ti sentirai pronto potrai iniziare a fare sul serio. Eurostoxx nel lungo periodo. Nell’immagine vediamo il Battleplan Biennale. Il settimo ciclo Intermestrale del Biennale in corso è iniziato ed a logica non dovrebbe rompere i massimi precedenti, in quanto dovrebbe essere molto ribassista. Data l’instabilità dei mercati tutto può succedere, quindi stare in campana. In questa immagine abbiamo una rottura al…

Piazza Affari: è il momento di togliere delle fiches dal tavolo?
News / 14 maggio 2018

Il Ftse Mib ha ripiegato dopo i nuovi top dell’anno segnati poco oltre i 24.500 punti, ma al momento i principali supporti sono salvi. Le attese nel breve. La scorsa settimana si è conclusa con una seduta contrastata per le Borse europee che non sono state in grado di imboccare tutte la stessa direzione di marcia. Il Cac40 e il Dax30 sono scesi rispettivamente dello 0,07% e dello 0,17%, mentre il Ftse100 ha guadagnato lo 0,31%. Conclusione positiva anche a Piazza Affari dove il Ftse Mib ha terminato gli scambi a 24.159 punti, in rialzo dello 0,52%, dopo aver segnato nell’intraday un massimo a 24.171 e un minimo a 23.969 punti. Lo spunto positivo registrato venerdì non è bastato ad evitare un bilancio settimanale con il segno meno, visto che nelle ultime cinque sedute l’indice delle blue chips ha ceduto lo 0,72% rispetto al close del venerdì precedente.   In apertura di settimana il Ftse Mib ha allungato ulteriormente il passo, aggiornando i massimi dell’anno con un top al di sopra dei 24.500 punti. Da questo livello si è avuto un ripiegamento verso area 24.000, con successivo rimbalzo verso i 24.400, cui ha fatto seguire una flessione che ha spinto le…

call center robot google duplex
News / 14 maggio 2018

Parlano, interagiscono, simulano. Le intelligenze artificiali possono fingersi reali senza esserlo. Sono reali invece i loro effetti sulla società, e in particolare sul mercato del lavoro, che in Italia fatica a prendere il ritmo rispetto al nuovo scenario tecnologico. Un esempio su tutti è il nuovo Google Duplex, che telefona al posto dell’utente ed è capace di ordinare una pizza senza che il suo interlocutore si accorga di stare parlando con un computer. Il pensiero va subito ai call center, i cui lavoratori sono diventati il simbolo del precariato all’italiana, e che ora rischiano di perdere anche quella sottile certezza. Leggi anche: Pronto? C’è Google al telefono (e ha un messaggio per chi lavora nei call center) di Riccardo Luna “I meccanismi di automazione vengono già utilizzati nei call center, e sostituiscono i lavoratori umani in diverse fasi del lavoro”, ha spiegato ad Agi Francesco Giuseppe, sindacalista del Dipartimento Telecomunicazioni della Slc Cgil. “Ma le tecnologie sono sempre più raffinate, e questo crea naturalmente dei timori, che potrebbero essere limitati da una regolamentazione in grado di evitare che l’impatto dell’automazione si scarichi esclusivamente sui lavoratori”. Leggi anche: In Germania i robot hanno creato più lavoro di quanto ne hanno distrutto Secondo i…