Criptovalute in calo: da giugno Microsoft vieterà pubblicità

17 maggio 2018

Le criptovalute continuano a scendere, dopo che Microsoft ha annunciato il divieto delle pubblicità relative a valute virtuali e prodotti ad esse collegate.

Le criptovalute continuano a scendere, dopo che Microsoft ha annunciato il divieto delle pubblicità relative a valute virtuali e prodotti ad esse collegate.
Sul Bitfinex, il Bitcoin si attesta a 8.188 dollari, con un crollo del 3,95%. Ethereum scende a 688,52 dollari (-4,64%).

Microsoft Corporation va ad unirsi ai colossi del tech come Google e Facebook scegliendo di vietare le pubblicità delle criptovalute sul suo motore di ricerca, Bing. Le valute digitali costituiscono un rischio per gli utenti in quanto non sono regolamentate, secondo quanto reso noto in un comunicato stampa della compagnia.

Melissa Alsoszatai-Petheo, manager della politica pubblicitaria, ha dichiarato che il divieto, che entrerà in vigore a giugno, ha lo scopo di “aiutare a proteggere gli utenti da questo rischio”.

(CC – www.ftaonline.com)

fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Nessun commento

I commenti sono chiusi.