Accenture il re della consulenza alle imprese a nuovi massimi
Finanza/Economia / 17 giugno 2018

Accenture colosso della consulenza alle grandi imprese listato al Nyse, continua inesorabile a violare nuovi massimi oltre 165 dollari galvanizzato da fondamentali che vedeno ricavi, utli e liquidità in cassa in costante crescita, utilizzata per espandere le sue attività con continue nuove acquisizioni. Accenture si appresta a violare nuovi massimi storici oltre i 165.00 dollari dopo avere percorso una salita che in poco più due anni ha raddoppiato il valore in borsa. Il colosso quotato al Nyse è specializzato nella consulenza tecnologia alle grandi imprese al fine di migliorarne il business” o ridurre i costi attraverso l’outsourcing ovvero l’esternalizzazione di funzioni e servizi o di interi processi produttivi ad altre società. Non c’è da stupirsi se il valore delle azioni sia cresciuto a valori così elevati, visti i costanti incrementi di ricavi, utili e flusso di cassa registrati trimestre su trimestre e un portafoglio consulenze prenotate che supera i 10 miliardi di dollari, con la prospettiva di salire ulteriormente oltre quota 200.00 dollari , fermo restando la tendenza rialzista degli indici azionari. L’analisi del prezzo infatti evidenzia la stretta correlazione con l’indice Nyse di appartenenza mostrando un forte recupero verso i 165 dollari nonostante il calo precedente a 147.00, ultimo…

3 titoli con una lunga strada per crescere
News / 17 giugno 2018

Trovare azioni che hanno ancora davanti a loro un’ampia strada verso la crescita? Perchè no! Trovare azioni che hanno ancora davanti a loro un’ampia strada verso la crescita? Perchè no! Da The Motley Fool ci suggeriscono 3 esempi.  Roku (NASDAQ: ROKU) Rich Smith suggerisce Roku. Il titolo apparentemente non è tra quelli che attirano l’attenzione degli investitori anche perché secondo quanto Smith stesso ricorda, il titolo ha perso $ 0,74 per azione l’anno scorso, ma si prevede che riduca le perdite di due terzi quest’anno per poi arrivare a guadagnare il suo primo utile GAAP nel 2019. Il produttore di hardware e software di streaming over-the-top potrebbe crescere fino a produrre $ 1,32 per azione entro il 2022 grazie soprattutto ai suoi software per lo streaming e la pubblicità. Roku si è già dimostrato capace di generare un free cash flow con profitti in contanti di oltre $ 28 milioni l’anno scorso, forte anche dei suoi $ 4,1 miliardi di capitalizzazione di mercato.   SolarEdge Technologies (NASDAQ: SEDG) Tyler Crowe vota per SolarEdge Technologies convinto che l’energia solare, in particolare le installazioni su piccola scala come quelle sui tetti delle case, diventerà uno standard per il prossimo futuro. Costi più…

In Italia per smettere di essere poveri servono cinque generazioni. Un report 
News / 17 giugno 2018

Ci vogliono in Italia 5 generazioni, vale a dire circa 180 anni, perché un discendente di una famiglia povera si elevi socialmente e percepisca il reddito medio del Paese. E il 71% dei genitori è in ansia perché teme che i loro figli non raggiungano lo stesso status della famiglia d’origine. È quanto emerge da un rapporto dell’Ocse sul cosiddetto “ascensore sociale”. Non solo, ma sempre in Italia i due terzi dei figli la cui famiglia d’origine è poco istruita resterà a quel livello mentre solo il 6% riuscirà a prendere un diploma di scuola superiore. E, ancora, circa il 40% dei figli dei lavoratori manuali farà lo stesso lavoro dei genitori mentre il 31% dei figli di chi percepisce un reddito basso percepirà lo stesso reddito. In questo senso, l’Ocse punta il dito sull’entità molto bassa degli investimenti che si fanno nella scuola e nella formazione, citando ad esempio il fatto che i laureati guadagnano in media solo il 40% in più rispetto ai diplomati, mentre tale percentuale sale al 60% nei paesi dell’area Ocse. Servono cinque generazioni, ma è nella media  Per quanto riguarda in generale l’indice di ‘ascensore sociale’, l’Italia è nella media dei paesi dell’area Ocse dove servono…