Bca Generali ancora debole. Bca IMI taglia stime e target price

31 luglio 2018

Il titolo anche oggi ha prestato il fianco ad alcune prese di profitto, poco aiutato dalle indicazioni di Banca IMI.

Ancora una seduta debole per Banca Generali che dopo il rally di oltre il 5% di giovedì scorso, sulla scia dei conti del secondo trimestre, sta prestando il fianco ad alcune prese di profitto. Venerdì il titolo è sceso di quasi un punto e mezzo, mentre oggi si presenta negli ultimi minuti a 22,7 euro, con un calo dello 0,44% e oltre 200mila azioni trattate, contro la media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a quasi 500mila pezzi.

Banca Generali non è stato molto aiutato oggi da Banca IMI, i cui analisti da una parte hanno confermato la raccomandazione “add” sul titolo e dall’altra hanno tagliato il prezzo obiettivo da 32,8 a 27,5 euro.

Quest’ultima mossa riflette una revisione delle stime sull’utile netto per il triennio 2018-2020, ridotte in media del 13% per tenere conto di ipotesi più caute sulle commissioni di gestione e di performance.

fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Nessun commento

I commenti sono chiusi.