FinecoBank: i prezzi in stallo non frenano il business

10 agosto 2018

FinecoBank conferma la solida crescita della raccolta ma soprattutto conferma l’ottimo stato di salute del proprio modello di business, facendo nascere la domanda se il mancato superamento delle resistenze più immediate sia solo un fattore transitorio e che presto il mercato si accorgerà del valore ancora inespresso.

Fineco Bank ha recentemente pubblicato dati sulla raccolta ancora una volta in crescita robusta e un aumento della clientela, che entro il prossimo biennio potrebbe superare il milione mezzo di clienti confermandosi leader indiscusso nei servizi bancari e d’investimento online.

I broker nonostante questi numeri, sottolineano che la crescita dei corsi ha già superato il 40% in un anno, rispecchiando il valore effettivo della banca e confermando i target price intorno a 9/10€

Probabilmente a frenare il superamento della resistenza di 10.35, oltre che alla ridotta attività estiva sui mercati,vi è anche l’influenza esercitata dalla valutazione asettica riguardante l’intero settore bancario italiano, che penalizza le realtà più dinamiche.

Nonostante ciò come insegna l’esperienza di borsa di tante società di successo, vista la solidità del bilancio è l’espansione crescente della clientela, non è escluso che i prezzi nel medio periodo possano superare abbondantemente le resistenze più immediate, quali 10.35 e 10.80€.

Dal punto di vista dell’analisi grafica dunque se i mercati dovessero incappare in nuove cadute e si verificassero eventuali oscillazioni sui supporti di medio termine come 7.50 e 8.80, questi andrebbero immediatamente “comprati” offrendo l’opportunità di vedere presto raggiunta quota 11€.

Anche sfruttando le indicazioni fornite dal CCI, che segnala la ripresa della pressione d’acquisto, è possibile cogliere tutte le opportunità di sconto che si dovessero presentare a ridosso dei 9€, ogni volta che esso assumerà valori di ipervenduto sotto i -100 punti.

Strategia operativa

Per le posizioni long accumulare lungo tutta la fascia di prezzo compreso tra 8.50 e 9.85, monitorando il livello  adesso molto distante di 6.85, come ultimo supporto che ribalterebbe l’ottima struttura rialzista di lungo periodo.

Per le posizioni short vista la forza dei fondamentali del titolo, qualunque indicazione di vendita con orizzonte di medio termine è esclusa.

Grafico Fineco Bank di TradingView

fonte: http://www.trend-online.com/al/rss.xml

Nessun commento

I commenti sono chiusi.