Azimut sale dopo i conti. Equita commenta raccolta ottobre

9 novembre 2018

Il titolo ha guadagnato terreno in controtendenza, aiutato dai numeri dei primi nove mesi dell’anno, all’indomani dei dati sulla raccolta netta di ottobre.

Prosegue il recupero di Azimut che oggi ha archiviato la terza seduta consecutiva in rialzo, salendo in controtendenza rispetto al mercato. Il titolo ha terminato gli scambi a 11,135 euro, con un progresso dell’1,74% e circa 2 milioni di azioni trattate, pari al doppio della media giornaliera degli ultimi tre mesi.
Azimut è stato premiato dagli acquisti dopo la diffusione dei conti dei primi nove mesi dell’anno, archiviati con un utile netto in calo da 156 a 112 milioni di euro, mentre i ricavi consolidati sono scesi da 592 a 566 milioni di euro.
Ieri invece il gruppo ha presentato i dati relativi alla raccolta netta di ottobre che è stata positiva per circa 287 milioni di euro, con un saldo da inizio anno pari a circa 3,9 miliardi di euro.
Gli analisti di Equita SIM parla di una rilevazione simile alle attese, mantenendo una view cauta su Azimut per il quale viene ribadito il rating “hold”, con un target price a 16 euro.

fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Nessun commento

I commenti sono chiusi.