Avvio di settimana positivo per Tod’s che sale su indiscrezioni di Repubblica secondo cui Diego Della Valle ha avviato una riorganizzazione delle partecipazioni del gruppo: al termine del processo la quota di controllo di Tod’s (pari al 50,3%) dovrebbe ritrovarsi maggiormente isolata sotto la holding Di. Avvio di settimana positivo per Tod’s che sale su indiscrezioni di Repubblica secondo cui Diego Della Valle ha avviato una ...

Piaggio&C (+1,3% a 1,8110 euro) in rialzo grazie a Banca IMI e Banca Akros: entrambe hanno oggi confermato le raccomandazioni di acquisto. Piaggio&C (+1,3% a 1,8110 euro) in rialzo grazie a Banca IMI e Banca Akros: entrambe hanno oggi confermato le raccomandazioni di acquisto. Il titolo rimbalza dopo essere sceso a testare a 1,767 circa la linea che unisce i minimi dell’ultimo semestre. L’hammer che sta prendendo forma su...

Il titolo ha rivisto il segno più dopo tre sedute consecutive in calo: gli analisti del broker francese restano bullish. La seduta odierna si è conclusa in frazionale rialzo per Mediobanca che dopo tre giornate consecutive in calo ha rivisto il segno più, muovendosi in linea con l’indice Ftse Mib. Archiviata la sessione di venerdì scorso con un calo di quasi un punto percentuale, il titolo oggi ha terminato gli scambi a 7,688 euro, con u...

Italmobiliare informa che in data odierna è stato perfezionato l’accordo annunciato lo scorso 24 luglio relativo all’ingresso in ISEO con una quota del 40% del capitale. Italmobiliare informa che in data odierna è stato perfezionato l’accordo annunciato lo scorso 24 luglio relativo all’ingresso in ISEO con una quota del 40% del capitale. ISEO, uno dei principali produttori europei di soluzioni meccatroniche e digitali p...

IMA (-5,6% a 59,50 euro) accelera al ribasso e tocca i minimi da gennaio 2017. IMA (-5,6% a 59,50 euro) accelera al ribasso e tocca i minimi da gennaio 2017. Venerdì scorso al termine del cda il presidente Alberto Vacchi, in seguito all’andamento negativo del titolo nelle sedute precedenti, ha voluto rassicurare gli azionisti, precisando che “che il business sta procedendo in linea con i target di crescita già precedentemente comun...

Mentre gli investitori aspettano per domani la pubblicazione degli utili, Netflix rischia di imboccare definitivamente un potente canale ribassista di medio termine non ancora confermato e le cui prospettive potrebbero venire dilatate da ulteriori aumenti dei tassi interesse, visto l’imponente livello d’indebitamento della società. Mentre il mercato attende per domani la pubblicazione degli utili trimestrali, Netflix subisce un len...

Future Bund: dobbiamo allargare i riferimenti tecnici fino a domani per il rischio di aumento della volatilità. Future Bund: dobbiamo allargare i riferimenti tecnici fino a domani per il rischio di aumento della volatilità. I supporti che sorreggono le aspettative rialziste sono situati adesso non prima di 158.30 e 158.08/10. Gli obiettivi sono confermati a 159.05/07 e 159.15 (il principale). Per chi non è già esposto, accumuliamo long in caso...

Future Bund: i prezzi hanno raggiunto minimi a 158.53. Future Bund: i prezzi hanno raggiunto minimi a 158.53. Sulla tenuta del supporto principale a 158.49/51 poggia il segnale long che stiamo seguendo da stamane e che proietta obiettivi a 159.05/07 e 159.15 (il principale). Conserviamo l’esposizione vigente con stop in chiusura su grafico a 30 minuti sotto 158.49.  fonte: http://www.trend-online.com/al/rss.xml

Future Bund: dall’ultimo commento i prezzi sono fermi in stabilizzazione fra 158.57 e 158.75. Future Bund: dall’ultimo commento i prezzi sono fermi in stabilizzazione fra 158.57 e 158.75. Confermiamo obiettivi long a 159.05/07 e 159.15 (target principale). I supporti sono fermi a 158.70 e 158.49/51. Per chi non è già esposto, accumuliamo long da prezzi non superiori a 158.80 ed in caso di arretramenti fino a 158.56. Stop in chiusur...

La magia dei ritracciamenti di Fibonacci: Brembo, scendendo sotto i minimi di marzo a 10,89 ha violato anche il 50% di ritracciamento del rialzo dai minimi di febbraio 2016. La magia dei ritracciamenti di Fibonacci: Brembo, scendendo sotto i minimi di marzo a 10,89 ha violato anche il 50% di ritracciamento del rialzo dai minimi di febbraio 2016. Resta ora solo il ritracciamento successivo nella scala di Fibonacci, il 61,8% a 9,80, testato sia ...

Maltempo: Guidi, ad agricoltura danni per mln e' dramma terremoto
News / 10 gennaio 2017

(AGI) – Roma, 9 gen. – “La straordinaria ondata di maltempo che ha colpito il centro-sud del paese, con nevicate copiose – che in molti casi sono divenute bufere di neve – e poi le gelate per le temperature di molto sotto lo zero, sta mettendo drammaticamente in ginocchio moltissime aziende agricole e zootecniche”. Lo ha sottolineato il presidente di Confagricoltura Mario Guidi che e’ interve...

Sale disoccupazione, ma non sono solo cattive notizie
News / 10 gennaio 2017

Roma – Aumenta il numero dei disoccupati ma cresce anche quello degli occupati. Quella dei dati Istat di novembre è solo in apparenza una contraddizione: sono infatti sempre di più le persone che cercano attivamente lavoro e così si riduce il numero di inattivi, dato che testimonia una ripresa della fiducia di un futuro migliore. La percentuale di inattivi è pari allo -0,7%: ovvero 93mila persone che non lavorano – né cer...

Wall Street apre debole e contrastata
News / 10 gennaio 2017

New York – Avvio debole e contrastato per Wall Street, che parte senza una chiara direzione in mancanza di dati macro. Il Dow Jones scende dello 0,25% a 19.913 punti e mira a quota 20.000. Lo S&P scende dello 0,21% a 2.272 punti e il Nasdaq sale dello 0,16% a 5.530 punti.  fonte: http://www.agi.it/economia/rss

Terremoto:Coldiretti, consegnate 15% stalle azzerare burocrazia
News / 10 gennaio 2017

(AGI) – Roma, 9 gen. – Stop alla burocrazia per recuperare i ritardi nella consegna delle stalle mobili e salvare gli animali che si ammalano e muoiono per il freddo, con le temperature scese ampiamente sotto lo zero. E’ l’allarme lanciato dagli agricoltori e dagli allevatori terremotati della Coldiretti nel denunciare il complesso iter burocratico e i ritardi accumulati che stanno mettendo a rischio la vita d...

Agricoltura: Mercuri (Agrinsieme), si' a voucher e no lavoro nero
News / 10 gennaio 2017

(AGI) – Roma, 9 gen. – “Lo strumento dei voucher e’ di valido ausilio all’emersione del lavoro sommerso ed e’ di difficile strumentalizzazione: in questo senso il suo utilizzo va confermato”. Lo ha detto il coordinatore Giorgio Mercuri, presidente dell’Alleanza delle Cooperative Italiane settore Agroalimentare. Mercuri subentra a Dino Scanavino, presidente Cia, che ha guidato Agrinsieme...

Marchionne investe in Usa e strizza l'occhio a Trump
News / 10 gennaio 2017

Roma – Dopo i tweet al veleno che Donald Trump ha indirizzato alle case automobilistiche che delocalizzano fuori dagli Stati Uniti, al salone di Detroit che ha aperto i battenti oggi fino al 22 gennaio, il clima – c’è da scommetterci – non sarà serenissimo. Ma se c’è qualcuno che può sorridere tra Suv e auto tirate a lucido, quello è Sergio Marchionne.  L’amministratore delegato di Fiat Chrysler Au...

L'inizio del 2017 conferma il risk-on
News / 9 gennaio 2017

Non conosce stanchezza il rally del mercati azionari che inaugurano il 2017 all’insegna degli acquisti RENDIMENTO PORTAFOGLIO BLUE CHIP 2016 +10.13% FTSE MIB 2016 -10.2% Non si arresta al momento l’ottimo stato di forma dei principali mercati azionari internazionali (prosegue al tempo stesso la vendita di titoli di Stato USA) che proseguono il loro trend rialzista con Wall Street che segna i nuovi top di sempre e Milano c...

Piazza Affari è chiamata ora ad una verifica importante
News / 9 gennaio 2017

Il Ftse Mib ha archiviato la prima settimana dell’anno in salita, ma ora dovrà fare i conti con alcuni livelli chiave e con il ritorno alla piena operatività degli investitori. I market movers da seguire in avvio di ottava. La prima settimana del 2017 si è conclusa con una seduta in lieve progresso per le Borse europee che prima del week-end si sono presentate al close tutte precedute dal segno più. Il Ftse100 e il Cac40 sono s...

L'Italia tornerà ai livelli pre-crisi solo nel 2024
News / 9 gennaio 2017

Roma – Il 2017 sarà per l’Italia un anno in chiaroscuro caratterizzato da meno tasse e più lavoro ma il nostro Paese tornerà ai livelli pre-crisi solo nel 2024. E’ la previsione dell’ufficio studi della Cgia, secondo cui, al netto di eventuali manovre correttive, la pressione fiscale è destinata a scendere di 0,3 punti percentuali (attestandosi così al 42,3 per cento), il Pil dovrebbe aumentare di circa un pun...

Ftse Mib: effetti del rialzo
Finanza/Economia / 8 gennaio 2017

Il Ftse Mib ha chiuso la seduta a 19.687 punti, registrando un +0,23%. Il bilancio settimanale è pari ad un +2,36%. Il Ftse Mib  ha chiuso la seduta a 19.687 punti, registrando un +0,23%. Il bilancio settimanale è pari ad un +2,36%. Partiamo andando a verificare quali eventuali modifiche grafiche ha apportato il rialzo delle ultime settimane, attraverso il grafico su base giornaliera (inevitabilmente molto compresso): FTSE MIB –...