Equita pensa che al momento Telecom Italia non incorpori alcuna attesa speculativa che potrebbe riemergere nel caso prenda avvio uno scenario di consolidamento europeo. Un rialzo in controtendenza quest’oggi per Telecom Italia che ha snobbato la debolezza del Ftse Mib, archiviando la terza seduta consecutiva in salita. Dopo aver guadagnato circa un punto e mezzo percentuale ieri, il titolo oggi si è regalato il bis, fermandosi a 0,741 eu...

Si parla di una possibile svolta nella strategia di derisking della banca che fino ad ora aveva optato per la gestione interna delle sofferenze. Tra le blue chips che oggi sono riuscite a muoversi in controtendenza rispetto al mercato troviamo Ubi Banca. Dopo il rally di ieri, quando la seduta è stata archiviata con un rialzo di oltre il 3%, il titolo ha guadagnato terreno anche oggi, fermandosi a 4,15 euro, con un incremento dello 0,48% e olt...

Il titolo si è spinto su livelli mai visti prima, sostenuto anche dalle indicazioni positive degli analisti. Non si ferma la corsa verso nuovi massimi storici da parte di Exor che oggi ha vissuto la quinta seduta consecutiva al rialzo. Il titolo, dopo aver guadagnato mezzo punto percentuale ieri, è riuscito a fare ancora meglio oggi, fermandosi a 62,95 euro, con un rialzo dello 0,096% e oltre 1,2 milioni di azioni scambiate, circa il triplo de...

Borsa italiana sotto la parità: FTSE MIB -0,22%. Borsa italiana sotto la parità: FTSE MIB -0,22%. Mercati azionari europei complessivamente positivi. Wall Street in verde: a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 +0,24%, Nasdaq Composite +0,61%, Dow Jones Industrial +0,04% (nuovi massimi storici per i tre indici). A Milano il FTSE MIB ha terminato a -0,22%, il FTSE Italia All-Share a -0,17%, il FTSE Italia Mid Cap a +0,13%, il...

Mondo TV annuncia che Ciao S. Mondo TV annuncia che Ciao S.r.l., società di Pavia attiva nel settore dei prodotti per le feste, ha acquistato una licenza per lo sfruttamento dei diritti di distribuzione per alcune categorie merceologiche, tra cui Costumi e prodotti per il carnevale, prodotti estivi e party line basati sulla property Robot Trains. La licenza che terminerà nel primo trimestre 2021 autorizza e prevede la distribuzione in Italia d...

Fissiamo supporti a 160.79/81 e 160.64/67. Fissiamo supporti a 160.79/81 e 160.64/67. Fissiamo un target rialzista a 161.17/20. Apriamo posizioni long a mercato [quota mentre scriviamo 160.88]. Stop in chiusura su grafico a 30 minuti inferiore a 160.64. fonte: http://www.trend-online.com/al/rss.xml

Dall’ultimo commento i prezzi hanno raggiunto minimi a 160.75 prima di avviare un rimbalzo. Dall’ultimo commento i prezzi hanno raggiunto minimi a 160.75 prima di avviare un rimbalzo. Confermiamo supporti a 160.79/81 e 160.64/67, ed un target rialzista a 161.17/20. Per chi non è già esposto, apriamo posizioni long da prezzi non superiori a 160.88. Stop in chiusura su grafico a 30 minuti inferiore a 160.64.  fonte: http://www.trend-...

Il titolo ha ritrovato la via dei guadagni dopo quattro sedute in calo: gli analisti di Societè Generale confermano la view bullish. Dopo quattro sedute consecutive con il segno meno sono tornati gli acquisti su Saipem che oggi è riuscito a trovare la forza per rimbalzare, sovraperformando l’indice di riferimento. Il titolo si è fermato a 4,086 euro, con un progresso dell’1,74% e oltre 6 milioni di azioni scambiate. Saipem oggi è f...

Il titolo ha prestato il fianco ad alcune prese di profitto dopo cinque sedute consecutive in salita: le indicazioni della banca Usa. Tra le blue chips che oggi non sono riuscite ad allinearsi all’andamento positivo del Ftse Mib troviamo Moncler. Il titolo, reduce da cinque sessioni consecutive al rialzo, dopo aver archiviato la giornata di venerdì scorso con un progresso di oltre mezzo punto percentuale, ha provato a spingersi in avanti...

Borsa italiana tonica con banche e YNAP: FTSE MIB +0,59%. Borsa italiana tonica con banche e YNAP: FTSE MIB +0,59%. Mercati azionari europei in leggero rialzo. Wall Street in verde: a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 +0,2% (nuovo massimo storico), Nasdaq Composite +0,5% (nuovo massimo storico), Dow Jones Industrial invariato. A Milano il FTSE MIB ha terminato a +0,59%, il FTSE Italia All-Share a +0,61%, il FTSE Italia Mi...

Chiusura borse europee: DAX +0,17%
Finanza/Economia / 11 gennaio 2017

Francoforte (DAX) +0,17%;Parigi (CAC 40) +0,01%;Londra (FTSE 100) +0,52%;Madrid (IBEX 35) -0,43%. Francoforte (DAX) +0,17%;Parigi (CAC 40) +0,01%;Londra (FTSE 100) +0,52%;Madrid (IBEX 35) -0,43%. (SF) fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Borsa italiana in rialzo: FTSE Mib +0,33%. Acquisti sul lusso
Finanza/Economia / 11 gennaio 2017

Borsa italiana in rialzo: FTSE Mib +0,33%. Borsa italiana in rialzo: FTSE Mib +0,33%. Acquisti sul lusso. Borse europee in leggero rialzo. Wall Street in verde. A ridosso della chiusura dei mercati europei S&P 500 +0,3%, Nasdaq Composite +0,5%. A Milano il FTSE Mib ha terminato a +0,33%, il FTSE Italia All-Share a +0,29%, il FTSE Italia Mid Cap a +0,04%, il FTSE Italia Star a -0,06%. *Euro in flessione contro dollaro *dal massim...

Fintel Energia annuncia l'ottenimento dell'Energy Licence per la centrale eolica “La Piccolina” da 6,6 MW sita in Vrsac, Serbia
Finanza/Economia / 11 gennaio 2017

Fintel Energia Group SpA comunica che la controllata serba Energo Balkan d. Fintel Energia Group SpA comunica che la controllata serba Energo Balkan d.o.o. ha ottenuto in data odierna dal Ministero dell’Energia e delle Risorse Minerarie, l’Energy Licence per la centrale eolica da 6.6 MW sita in Vrsac, a circa 85 kilometri a nord-ovest di Belgrado. L’Energy Licence, sancisce per la controllata di Fintel il diritto a ...

Trading mordi e fuggi: Unicredit
Finanza/Economia / 11 gennaio 2017

Fase delicata per Unicredit, in quanto giovedì 12 si si riunirà l’assemblea degli azionisti chiamata ad approvare l’aumento di capitale da 13 miliardi. Fase delicata per Unicredit (UCG), in quanto giovedì 12 si si riunirà l’assemblea degli azionisti chiamata ad approvare l’aumento di capitale da 13 miliardi di euro. Dal punto di vista strettamente tecnico, secondo il nostro metodo di conteggio ciclico ShoTrading, il titolo si sta avv...

D’Amico: analisi tecnica della giornata
Finanza/Economia / 11 gennaio 2017

Scatta qualche presa di profitto per d’Amico International Shipping (dopo aver toccato quota 0.3550 euro). Scatta qualche presa di profitto per d’Amico International Shipping (dopo aver toccato quota 0.3550 euro) senza mettere, almeno per il momento, a repentaglio l’integrità del supporto a 0.3190 euro e quindi rimanendo viva la possibilità di un nuovo rally. In caso di rottura di detto livello, in chiusura di seduta, sarebbe diffici...

Ovs: quando arriverà il suo turno?
Finanza/Economia / 11 gennaio 2017

Ovs: uno dei pochi titoli di Piazza Affari rimasto indietro. Negli ultimi 40 giorni abbiamo assistito a buoni ma anche ottimi rimbalzi da parte dei titoli del listino milanese. Oltre il 95% di questi hanno recuperato terreno ad eccezione di un pugno di azioni tra cui Ovs (al momento +2.1%) che negli ultimi 40 giorni ha ceduto circa 3 punti percentuali. Neanche le buone indicazioni dei risultati dei primi nove mesi dell’esercizio in c...

L'anno è incominciato con il piede giusto
Finanza/Economia / 11 gennaio 2017

L’indice MIB innesta improvvisamente la retromarcia, e fa registrare la seduta peggiore dal 28 novembre. L’indice MIB innesta improvvisamente la retromarcia, e fa registrare la seduta peggiore dal 28 novembre, quando cedette l’1.8% prima di realizzare il minimo dal quale Piazza Affari è prodigiosamente ripartita. Suggestivo rilevare l’area dove si è fermata la discesa di ieri: esattamente sul long stop giornal...

Piazza Affari ritrova tono nel 2017
Finanza/Economia / 11 gennaio 2017

Il 2017 è iniziato al di sopra di ogni più rosea aspettativa per il mercato azionario italiano. Il 2017 è iniziato al di sopra di ogni più rosea aspettativa per il mercato azionario italiano. Dopo un 2016 tormentato, in cui il FTSE Mib è stato fra i più colpiti dalle vendite degli investitori, il nuovo anno sembra poter portare un po’ di aria fresca. Tante le storie societarie che potrebbero rappresentare un valido volano per il recu...

Anche due banche venete a rischio bailout
News / 11 gennaio 2017

Tra i settori peggiori dell’azionario europeo, si mette in evidenza oggi ancora quello delle banche. Il motivo del rinnovarsi delle tensioni sui mercati, spiegano gli analisti, è da ravvisare di nuovo nei problemi italiani, in particolare con le ultime novità che riguardano Popolare di Vicenza e Veneto Banca. I due istituti hanno lanciato infatti una iniziativa di conciliazione transattiva con tutti gli azionisti che hanno subito for...

Mercati, Gross: ecco “la chiave di tutto” nel 2017
News / 11 gennaio 2017

Secondo il Re dei Bond è il numero chiave per chi fa investimenti nel 2017: si tratta del livello di 2,6% del rendimento del decennale del Tesoro Usa. Lo sostiene Bill Gross, gestore di Janus Capital, secondo cui basterà tenere sotto osservazione quel numero per sapere quali saranno i ritorni da investimento nell’anno appena iniziato. Il superamento da parte del rendimento del titolo governativo di riferimento in Usa della soglia del...