Il rimbalzo disegnato da Saipem dal test il 14 febbraio dei minimi di ottobre a 3,25 euro non ha ancora superato resistenze di rilievo. Il rimbalzo disegnato da Saipem dal test il 14 febbraio dei minimi di ottobre a 3,25 euro non ha ancora superato resistenze di rilievo. Movimenti oltre la media mobile a 100 giorni a 3,65 euro fornirebbero indizi positivi prospettando movimenti verso 3,73 e 3,95, gap ribassista del 30 gennaio. Sotto i minimi d...

Momento decisivo per TXT E-Solutions (+2,33%) nuovamente a contatto con gli ostacoli a 10,50/10,60, massimi allineati degli ultimi tre mesi. Momento decisivo per TXT E-Solutions (+2,33%) nuovamente a contatto con gli ostacoli a 10,50/10,60, massimi allineati degli ultimi tre mesi. Una vittoria su questi riferimenti potrebbe essere propedeutica a nuovi allunghi verso 11 euro, lato superiore del canale ribassista che scende dai top dello scorso ...

Recordati si conferma debole scendendo sotto i 29 euro (minimo odierno a 28,74 euro), su valori che non venivano toccati da un anno. Recordati si conferma debole scendendo sotto i 29 euro (minimo odierno a 28,74 euro), su valori che non venivano toccati da un anno. Il rischio di assistere al ritorno sui minimi di febbraio 2017 a 26,10 è elevato, conferme in questo senso verrebbero con la violazione di 28,13. Una reazione alla recente debolezza...

Mondo TV (+1,3%) guadagna terreno dopo l’annuncio di un’intesa con Atlantyca SpA, società già produttrice di successi quali Geronimo Stilton, per la loro partecipazione alla produzione della seconda stagione della serie animata Bat Pat. Mondo TV (+1,3%) guadagna terreno dopo l’annuncio di un’intesa con Atlantyca SpA, società già produttrice di successi quali Geronimo Stilton, per la loro partecipazione alla produzione d...

Prezzi del petrolio ancora in cauto ribasso in attesa dei dati API di stasera sulla variazione settimanale delle scorte USA. Prezzi del petrolio ancora in cauto ribasso in attesa dei dati API di stasera sulla variazione settimanale delle scorte USA. Il future sul Brent cede sull’Ice lo 0,15% e torna a 65,15 dollari al barile mentre il derivato sul WTI *passa di mano a 61,54 dollari (-0,4%). Da notare anche il leggero recupero del dollaro...

Il rally correttivo mostra la corda. Gli indici azionari hanno terminato la corsa a ridosso dello short stop giornaliero, ovvero – quelli più forti – poco sopra. Il rally correttivo mostra la corda. Gli indici azionari hanno terminato la corsa a ridosso dello short stop giornaliero, ovvero – quelli più forti – poco sopra. L’idea è che ieri sia iniziata la fase correttiva che dovrebbe condurci al minimo calendarizz...

Il 24% delle azioni che compongono lo STOXX 600 ha registrato un rialzo ieri. Il 24% delle azioni che compongono lo STOXX 600 ha registrato un rialzo ieri. Il 32% delle azioni scambia al di sopra della media mobile a 20 periodi contro il 38% di venerdí (al di sotto della media mobile a 20 period). Il 51% delle azioni scambia al di sopra della media mobile a 200 periodi contro il 54% di venerdí (al di sopra della media mobile a 20 period). ENEL...

Di nuovo largamente in testa per numero di contratti. Con quotazioni – in alcuni casi – sotto 100. L’onda lunga dei Treasuries condiziona anche il nostro mercato. Vale la pena parlarne perché l’attenzione rivolta dagli investitori nei confronti dei tassi variabili comincia ad andare in ebollizione. Ieri su Tlx le emissioni in euro di tale tipo hanno dominato la scena, con un numero di contratti di tutto rilievo. Effetto indiretto da rialzo dei...

Ecco di seguito le terze 5 azioni del portafoglio di Warren Buffett in ordine di esposizione, alcune pagano dividendi regolari, crescono nel tempo. Ecco di seguito le terze 5 azioni del portafoglio di Warren Buffett in ordine di esposizione, alcune pagano dividendi regolari, crescono nel tempo e se un investitore è ancora amante del Buy and Hold sono ottime per il futuro, indenni dai crolli passati e futuri. Investire in grandi aziende, necess...

Lo studio legale USA Robbins Arroyo noto per le cause promosse a difesa degli azionisti, è intervenuto anche sul dossier di Funko, importante produttore di giocattoli su licenza quotatasi di recente con esiti piuttosto deludenti. Lo studio legale USA Robbins Arroyo noto per le cause promosse a difesa degli azionisti, è intervenuto anche sul dossier di Funko, importante produttore di giocattoli su licenza quotatasi di recente con esiti piuttost...

Le borse tornano a salire … ma non troppo
News / 11 gennaio 2017

Bene i titoli del Lingotto che trascinano tutto il comparto industriale. Male Saipem dopo un report di Goldman Sachs, contrastati i titoli bancari. Seduta positiva per le Borse del Vecchio Continente, i rialzi, tuttavia, non sono stati eclatanti, la migliore, ancora una volta, è stata Londra (+0,6%), a seguire Francoforte (+0,2%) mentre per Parigi (+0,0%) si è trattato di un rialzo assolutamente frazionale. La nostra Piazza Affari do...

Saipem affonda. Broker più severi con il titolo, ma non tutti
News / 11 gennaio 2017

Il titolo ha pagato pegno alla flessione dei prezzi del petrolio, ma anche e soprattutto alle indicazioni meno bullish arrivate dagli analisti. Quali strategie seguire ora? Un’altra seduta da dimenticare per Saipem che oggi ha indossato la maglia nera tra le blue chips, occupando l’ultima posizione nel paniere del Ftse Mib. Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un ribasso di oltre tre punti percentuali, ques...

Telecom Italia resta buy anche dopo smentita news TIM Brasil-Oi
News / 11 gennaio 2017

Il gruppo telefonico smentito le notizie relative ad una potenziale fusione tra TIM Brasil e Oi ipotizzata da Sawiris ieri. Le banche d’affari sono dubbiose sull’operazione, ma continuano a puntare su Telecom Italia. La seduta odierna prosegue in rialzo per Telecom Italia che, dopo aver archiviato la giornata di ieri con un affondo circa tre punti percentuali, quest’oggi risale in parte la china. Il titolo nel corso...

Emirati: investiranno 163 miliardi dollari in energie rinnovabili
News / 11 gennaio 2017

(AGI) – Dubai, 10 gen. – Gli Emirati Arabi Uniti investiranno 600 miliardi di dirham, ovvero 163 miliardi di dollari, in progetti nel settore delle energie rinnovabili. Lo ha fatto sapere il primo ministro Sheikh Mohammed bin Rashid al-Maktoum. L’annuncio si inserisce nel quadro della strategia energetica al 2050 del Paese, il cui obiettivo e’ soddisfare il 44% del suo fabbisogno energetico da fonti rinnovabil...

Terna chiude in rialzo, ma gli analisti confermano view negativa
Finanza/Economia / 10 gennaio 2017

Il titolo si è fermato sopra la parità snobbando le indicazioni di Exane secondo cui è destinato a sottoperformare il mercato. Ecco perchè. Tra le blue chips che oggi sono riuscite a chiudere gli scambi in controtendenza rispetto al mercato troviamo Terna. Il titolo, archiviata la sessione di venerdì scorso con un ribasso di circa un punto percentuale, oggi è salito dello 0,32% a 4,322 euro, con oltre 5,5 milioni di azioni trattate, ...

IGT, a Milano da lunedì l'ingresso in 'Area C' si potrà pagare anche con sms e nei punti vendita Lottomatica
Finanza/Economia / 10 gennaio 2017

Con un sms o nei punti vendita e nelle ricevitorie di Lottomatica Italia Servizi. Con un sms o nei punti vendita e nelle ricevitorie di Lottomatica Italia Servizi. A partire da lunedì 9 gennaio l’ingresso in Area C a Milano si potrà pagare anche così: dal proprio cellulare con un messaggio telefonico o a seguire, dall’11 gennaio recandosi in tutti i punti della rete Lottomatica Italia Servizi, a Milano e nel resto d’...

Chiusura borse europee: DAX -0,30%
Finanza/Economia / 10 gennaio 2017

Francoforte (DAX) -0,30%;Parigi (CAC 40) -0,45%;Londra (FTSE 100) +0,38%;Madrid (IBEX 35) -0,24%. Francoforte (DAX) -0,30%;Parigi (CAC 40) -0,45%;Londra (FTSE 100) +0,38%;Madrid (IBEX 35) -0,24%. (SF) fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Borsa italiana in deciso ribasso: FTSE Mib -1,66%. Bancari in crisi, bene STM e FCA
Finanza/Economia / 10 gennaio 2017

Borsa italiana in deciso ribasso: FTSE Mib -1,66%. Borsa italiana in deciso ribasso: FTSE Mib -1,66%. Bancari in crisi, bene STM e FCA. Borse europee in flessione. Wall Street incerta: ridosso della chiusura dei mercati europei S&P 500 -0,1%, Nasdaq Composite +0,3%. A Milano il FTSE Mib ha terminato a -1,66%, il FTSE Italia All-Share a -1,60%, il FTSE Italia Mid Cap a -1,05%, il FTSE Italia Star a -0,67%. *Euro tonico contro dol...