Lo studio legale USA Robbins Arroyo noto per le cause promosse a difesa degli azionisti, è intervenuto anche sul dossier di Funko, importante produttore di giocattoli su licenza quotatasi di recente con esiti piuttosto deludenti. Lo studio legale USA Robbins Arroyo noto per le cause promosse a difesa degli azionisti, è intervenuto anche sul dossier di Funko, importante produttore di giocattoli su licenza quotatasi di recente con esiti piuttost...

Prezzi del greggio ancora in deciso ripiegamento sui mercati internazionali. Prezzi del greggio ancora in deciso ripiegamento sui mercati internazionali. Il future sul *Brent *cede sull’Ice lo 0,675% e si riporta a 65,23 dollari al barile mentre il derivato sul *WTI *segna un ribasso dello 0,97% a 61,79 dollari. Suhail al-Mazrouei, ministro dell’Energia degli Emirati Arabi Uniti ha affermato che il cartello dell’Opec vuole as...

Apple in rialzo a Wall Street: il titolo della società di Cupertino guadagna lo 0,59% e si porta a 173,44 dollari per una capitalizzazione complessiva di circa 874,91 miliardi. *Apple *in rialzo a Wall Street: il titolo della società di Cupertino guadagna lo 0,59% e si porta a 173,44 dollari per una capitalizzazione complessiva di circa 874,91 miliardi. *Samsung * avrebbe già deciso di tagliare i target di produzione di schermi OLED a seguito ...

Buon progresso per SIAS (+2,2%) e per la controllante ASTM (+2,7%). Buon progresso per SIAS (+2,2%) e per la controllante ASTM (+2,7%). Entrambe le società del gruppo Gavio riuniranno i rispettivi cda per l’approvazione del bilancio 2017 tra il 5 e il 20 marzo. (SF – www.ftaonline.com) fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Seduta negativa per i titoli del comparto utility: l’indice EURO STOXX Utilities segna -0,3%. Seduta negativa per i titoli del comparto utility: l’indice EURO STOXX Utilities segna -0,3%. Debole la tedesca RWE (-0,7% a 16,20 euro) su cui HSBC ha peggiorato la raccomandazione a hold da buy ed ha ridotto il target price a 17 euro da 23,5 euro. A Milano perdono quota Italgas (-1,3%), Snam (-1,1%), A2A (-0,7%), Terna (-0,6%), Enel (-0,...

Non è stato un inizio d’anno entusiasmante quello di Enel. Commento Non è stato un inizio d’anno entusiasmante quello di Enel. Il colosso dell’elettricità italiano infatti, dopo il massimo 2017 raggiunto l’8 dicembre a 5,58 euro*, ha avvitato una profonda correzione. Un calo cumulato del 17%* dovuto non tanto ai fondamentali della società, quanto ad una congiuntura avversa alle utilities. Per le utilities che hanno indebitamento molto alto l’a...

Il 87% delle azioni che compongono lo STOXX 600 ha registrato un rialzo venerdí. Il 87% delle azioni che compongono lo STOXX 600 ha registrato un rialzo venerdí. Il 38% delle azioni scambia al di sopra della media mobile a 20 periodi contro il 25% di giovedí (al di sopra della media mobile a 20 period). Il 54% delle azioni scambia al di sopra della media mobile a 200 periodi contro il 48% di giovedí (al di sopra della media mobile a 20 period)...

L’Eurogruppo ha dato oggi il proprio supporto alla candidatura di Luis de Guindos, attuale ministro dell’Economia della Spagna, alla vicepresidenza della Banca centrale europea. L’Eurogruppo ha dato oggi il proprio supporto alla candidatura di Luis de Guindos, attuale ministro dell’Economia della Spagna, alla vicepresidenza della Banca centrale europea. La raccomandazione del Consiglio Europeo (del quale l’Eurogru...

Borsa italiana negativa con Wall Street chiusa per festività: FTSE MIB -1,00%. Borsa italiana negativa con Wall Street chiusa per festività: FTSE MIB -1,00%. *Mercati azionari europei in flessione. Wall Street oggi è rimasta chiusa per festività (Washington’s Birthday). *A Milano il FTSE MIB ha terminato a -1,00%, il FTSE Italia All-Share a -0,96%, il FTSE Italia Mid Cap a -0,70%, il FTSE Italia STAR a 0,57%. Per quanto riguarda i dati m...

Ancora in ripiegamento i maggiori indici azionari di Piazza Affari in vista del termine delle contrattazioni: FTSE MIB -0,92%, FTSE Italia All share -0,89%, FTSE Italia Mid Cap -0,70% e FTSE Italia Star -0,62 per cento. Ancora in ripiegamento i maggiori indici azionari di Piazza Affari in vista del termine delle contrattazioni: FTSE MIB -0,92%, FTSE Italia All share -0,89%, FTSE Italia Mid Cap -0,70% e FTSE Italia Star -0,62 per cento. (GD ...

Piazza Affari è chiamata ora ad una verifica importante
News / 9 gennaio 2017

Il Ftse Mib ha archiviato la prima settimana dell’anno in salita, ma ora dovrà fare i conti con alcuni livelli chiave e con il ritorno alla piena operatività degli investitori. I market movers da seguire in avvio di ottava. La prima settimana del 2017 si è conclusa con una seduta in lieve progresso per le Borse europee che prima del week-end si sono presentate al close tutte precedute dal segno più. Il Ftse100 e il Cac40 sono s...

L'Italia tornerà ai livelli pre-crisi solo nel 2024
News / 9 gennaio 2017

Roma – Il 2017 sarà per l’Italia un anno in chiaroscuro caratterizzato da meno tasse e più lavoro ma il nostro Paese tornerà ai livelli pre-crisi solo nel 2024. E’ la previsione dell’ufficio studi della Cgia, secondo cui, al netto di eventuali manovre correttive, la pressione fiscale è destinata a scendere di 0,3 punti percentuali (attestandosi così al 42,3 per cento), il Pil dovrebbe aumentare di circa un pun...

Ftse Mib: effetti del rialzo
Finanza/Economia / 8 gennaio 2017

Il Ftse Mib ha chiuso la seduta a 19.687 punti, registrando un +0,23%. Il bilancio settimanale è pari ad un +2,36%. Il Ftse Mib  ha chiuso la seduta a 19.687 punti, registrando un +0,23%. Il bilancio settimanale è pari ad un +2,36%. Partiamo andando a verificare quali eventuali modifiche grafiche ha apportato il rialzo delle ultime settimane, attraverso il grafico su base giornaliera (inevitabilmente molto compresso): FTSE MIB –...

5 azioni del portafoglio Buffett da comprare a gennaio
News / 8 gennaio 2017

Warren Buffett è uno degli investitori più conosciuti e più seguiti nel mondo, con un track record incredibile che quasi nessun altro può eguagliare. Per questo motivo, molti investitori seguono le sue scelte. Warren Buffett è uno degli investitori più conosciuti e più seguiti nel mondo, con un track record incredibile che quasi nessun altro può eguagliare. Per questo motivo, molti investitori seguono le sue scelte.  M&T Bank Co...

Atlantia debole, ma le banche d'affari puntano sul titolo
Finanza/Economia / 7 gennaio 2017

Il titolo si è fermato appena sotto la parità e intanto l’attenzione è focalizzata sul bond in preparazione da parte di Adr. Per la quarta seduta consecutiva Atlantia ha perso terreno e dopo aver chiuso la sessione di ieri con un ribasso di quasi mezzo punto percentuale, quest’oggi si è fermata appena sotto la parità. Il titolo ha terminato gli scambi a 22,3 euro, con un frazionale calo dello 0,09% e oltre 2 milioni di az...

Borsa di Milano: il 2017 parte bene, Ftse Mib sempre positivo
Finanza/Economia / 7 gennaio 2017

Il Ftse Mib di Milano ha chiuso l’ultima seduta della settimana in rialzo dello 0,23% a 19. Il Ftse Mib di Milano ha chiuso l’ultima seduta della settimana in rialzo dello 0,23% a 19.687,71 punti. Il Ftse Italia All-Share ha guadagnato lo 0,24%, il Ftse Italia Mid Cap +0,25%, il Ftse Italia Star +0,53%. Per l’indice delle blue chip si è trattato della sesta seduta positiva consecutiva (Ftse Mib sempre in rialzo nel ...

Dax, il rialzo rallenta
Finanza/Economia / 7 gennaio 2017

Dax, il rialzo rallenta ma i prezzi si mantengono vicini ai massimi della settimana. Dax, il rialzo rallenta ma i prezzi si mantengono vicini ai massimi della settimana. Il Dax ha toccato un massimo il 3 gennaio a 11637 punti avviando poi da quei livelli una flessione che lo ha portato a toccare area 11530. La chiusura di settimana, in area 11600, resta comunque in vista dei recenti massimi e loro volta allineati con la resistenza of...

Avvio di anno positivo per il Ftse Mib
Finanza/Economia / 7 gennaio 2017

Il Ftse Mib archivia la prima settimana dell’anno con un saldo nettamente positivo, portandosi al di sopra anche di una forte resistenza. Il Ftse Mib archivia la prima settimana dell’anno con un saldo nettamente positivo, portandosi al di sopra anche di una forte resistenza. I prezzi hanno infatti superato a 19600 circa il 50% di ritracciamento del ribasso dal top di luglio 2015, quota ritenuta molto rilevante dagli studi...

G-III Apparel (-3% a Wall Street): pesa profit warning
Finanza/Economia / 7 gennaio 2017

G-III Apparel -3% a Wall Street. G-III Apparel -3% a Wall Street. Il gruppo di abbigliamento ha rivisto al ribasso le stime di utile per azione ed Eps adjusted per l’esercizio chiuso lo scorso 31 gennaio. I profitti sono ora attesi tra 1,21 e 1,31 dollari contro gli 1,41 e 1,51 dollari della precedente guidance. Escluse le poste straordinarie l’Eps è atteso tra 1,41 e 1,51 dollari contro gli 1,86-1,96 dollari previsti in ...

Gli investitori si sono spinti troppo in avanti?
Finanza/Economia / 7 gennaio 2017

Prosegue la pausa a Wall Street. Praticamente non ci sono stati progressi dopo il massimo del 13 dicembre, con lo S&P che ha sperimentato nel frattempo uno dei range più contenuti della storia. Prosegue la pausa a Wall Street. Praticamente non ci sono stati progressi dopo il massimo del 13 dicembre, con lo S&P che ha sperimentato nel frattempo uno dei range più contenuti della storia. È come se gli operatori si fossero acco...