Il Ftse Mib  ha chiuso la seduta a 23.829 punti, registrando un +0,16%. Il bilancio settimanale è pari ad un +2,14%. Il Ftse Mib  ha chiuso la seduta a 23.829 punti, registrando un +0,16%. Il bilancio settimanale è pari ad un +2,14%. Oggi allontaniamo il punto di osservazione attraverso il grafico su base mensile. Innanzitutto il Ftse Mib ha praticamente raggiunto l’area 24.000-24.500, che rappresenta la resistenza dell’ampio range...

Il titolo è finito oggi sotto la lente di Bca Akros che ha rivisto al ribasso il prezzo obiettivo e le stime sull’eps, ma la view resta positiva. Anche la seduta odierna si è conclusa con il segno meno per Azimut che, dopo essersi fermato poco sotto la parità ieri, ha proposto un copione simile oggi. Il titolo ha terminato gli scambi a 17,395 euro, con un calo dello 0,26% e circa 1,1 milioni di azioni trattate, contro la media giornalier...

Secondo la stampa Italgas avrebbe presentato un’offerta a F2I per acquisire gli assets negli Atem di Foggia1 e Bari2. Chiusura di settimana in recupero per Italgas che, dopo aver ceduto quasi un punto e mezzo percentuale ieri, è riuscito a risalire la china oggi. Il titolo si è fermato a 5,174 euro, con un rialzo dell’1,05% e circa 3,2 milioni di azioni scambiate, al di sopra della media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 2,4...

Dax, il rialzo si prende una pausa, con i prezzi scivolatiattualmente in area 12500. Dax, il rialzo si prende una pausa, con i prezzi scivolatiattualmente in area 12500. Il trend rialzista del Dax, attivo dai minimi del 26marzo a 11727 circa, ha subito una battuta di arresto dopo il test il 18 apriledi quota 12640. Le quotazioni su quei livelli hanno incontrato la resistenzaofferta dal top del 7 febbraio e dal 50% di ritracciamento del ribasso...

Gran fermento tra i titoli attivi nel settore delle torri di trasmissione: probabile che alcuni operatori stiano speculando su ipotesi di consolidamento nel comparto (peraltro non nuove). Gran fermento tra i titoli attivi nel settore delle torri di trasmissione: probabile che alcuni operatori stiano speculando su ipotesi di consolidamento nel comparto (peraltro non nuove). Ei Towers (+5%), Inwit (+5,3%), Rai Way (+1,6%). ricordiamo che a inizi...

Criptovalute in ulteriore ripresa. Criptovalute in ulteriore ripresa. Sul Bitfinex Bitcoin si attesta a 8,505 dollari (+3,4%). Ethereum a 583,8 dollari (+6,55%). Ripple a 0,849 dollari (+7,9%) mentre IOTA è stabile a 1,899 dollari (+11%). (CC – www.ftaonline.com) fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Chiude in crescita il fatturato del 2017 di La Doria, azienda leader nella produzione di derivati del pomodoro, frutta e legumi. Chiude in crescita il fatturato del 2017 di La Doria, azienda leader nella produzione di derivati del pomodoro, frutta e legumi. Le indicazioni societarie confermano un clima di ottimismo per la crescita del fatturato, caratterizzata da un significativo incremento dei volumi venduti, da attribuire in buona parte alla...

Il primo livello soglia sul future sull’ indice Ftse Mib40 è stato vagliato e superato. Si trattava di 22.800 punti. Il primo livello soglia sul future sull’ indice Ftse Mib40 è stato vagliato e superato. Si trattava di 22.800 punti. Adesso il mercato sembra uscito dal processo laterale precedente per entrarne in uno nuovo: precisamente tra 23.700 e 22.000 punti di future (Figura 1). Figura 1. Future FtseMib40 – grafico settimanale Dopodiché c...

Prosegue la positività a Piazza Affari, e non solo grazie al continuo rally del comparto energetico. Prosegue la positività a Piazza Affari, e non solo grazie al continuo rally del comparto energetico; il FtseMib si è portato proprio oggi a ridosso dei 24.000 punti, all’interno di un contesto politico però ancora tutto da decifrare. Il trend rialzista in atto si pone un target in area 24.800/25.000, tuttavia ci si attende una correzione a brev...

Il FIB oggi, 20 aprile, sta toccando l’area di target dell’impulso veloce. Sul nostro Indicatore ShoTrading FIB (impulsi di brevissimo + cicli di breve) scattava l’altro ieri (18 aprile) al break di quota 23260 un segnale di nuovo impulso rialzista di brevissimo (200-300 punti, cioè area 23460-23560) e tentativo di riciclo di breve (continuazione long). Il FIB oggi, 20 aprile, sta toccando l’area di target dell’im...

Trading mordi e fuggi: Unicredit
Finanza/Economia / 11 gennaio 2017

Fase delicata per Unicredit, in quanto giovedì 12 si si riunirà l’assemblea degli azionisti chiamata ad approvare l’aumento di capitale da 13 miliardi. Fase delicata per Unicredit (UCG), in quanto giovedì 12 si si riunirà l’assemblea degli azionisti chiamata ad approvare l’aumento di capitale da 13 miliardi di euro. Dal punto di vista strettamente tecnico, secondo il nostro metodo di conteggio ciclico ShoTrading, il titolo si sta avv...

D’Amico: analisi tecnica della giornata
Finanza/Economia / 11 gennaio 2017

Scatta qualche presa di profitto per d’Amico International Shipping (dopo aver toccato quota 0.3550 euro). Scatta qualche presa di profitto per d’Amico International Shipping (dopo aver toccato quota 0.3550 euro) senza mettere, almeno per il momento, a repentaglio l’integrità del supporto a 0.3190 euro e quindi rimanendo viva la possibilità di un nuovo rally. In caso di rottura di detto livello, in chiusura di seduta, sarebbe diffici...

Ovs: quando arriverà il suo turno?
Finanza/Economia / 11 gennaio 2017

Ovs: uno dei pochi titoli di Piazza Affari rimasto indietro. Negli ultimi 40 giorni abbiamo assistito a buoni ma anche ottimi rimbalzi da parte dei titoli del listino milanese. Oltre il 95% di questi hanno recuperato terreno ad eccezione di un pugno di azioni tra cui Ovs (al momento +2.1%) che negli ultimi 40 giorni ha ceduto circa 3 punti percentuali. Neanche le buone indicazioni dei risultati dei primi nove mesi dell’esercizio in c...

L'anno è incominciato con il piede giusto
Finanza/Economia / 11 gennaio 2017

L’indice MIB innesta improvvisamente la retromarcia, e fa registrare la seduta peggiore dal 28 novembre. L’indice MIB innesta improvvisamente la retromarcia, e fa registrare la seduta peggiore dal 28 novembre, quando cedette l’1.8% prima di realizzare il minimo dal quale Piazza Affari è prodigiosamente ripartita. Suggestivo rilevare l’area dove si è fermata la discesa di ieri: esattamente sul long stop giornal...

Piazza Affari ritrova tono nel 2017
Finanza/Economia / 11 gennaio 2017

Il 2017 è iniziato al di sopra di ogni più rosea aspettativa per il mercato azionario italiano. Il 2017 è iniziato al di sopra di ogni più rosea aspettativa per il mercato azionario italiano. Dopo un 2016 tormentato, in cui il FTSE Mib è stato fra i più colpiti dalle vendite degli investitori, il nuovo anno sembra poter portare un po’ di aria fresca. Tante le storie societarie che potrebbero rappresentare un valido volano per il recu...

Anche due banche venete a rischio bailout
News / 11 gennaio 2017

Tra i settori peggiori dell’azionario europeo, si mette in evidenza oggi ancora quello delle banche. Il motivo del rinnovarsi delle tensioni sui mercati, spiegano gli analisti, è da ravvisare di nuovo nei problemi italiani, in particolare con le ultime novità che riguardano Popolare di Vicenza e Veneto Banca. I due istituti hanno lanciato infatti una iniziativa di conciliazione transattiva con tutti gli azionisti che hanno subito for...

Mercati, Gross: ecco “la chiave di tutto” nel 2017
News / 11 gennaio 2017

Secondo il Re dei Bond è il numero chiave per chi fa investimenti nel 2017: si tratta del livello di 2,6% del rendimento del decennale del Tesoro Usa. Lo sostiene Bill Gross, gestore di Janus Capital, secondo cui basterà tenere sotto osservazione quel numero per sapere quali saranno i ritorni da investimento nell’anno appena iniziato. Il superamento da parte del rendimento del titolo governativo di riferimento in Usa della soglia del...

Pensione: il miglior antidoto contro la depressione
News / 11 gennaio 2017

NEW YORK (WSI)  – Quando la crisi economica incombe, come negli ultimi anni, la pensione e’ vista come un antidepressivo per gli operai europei. E’ quanto emerge da uno studio sull’impatto del pensionamento sulla salute mentale degli ultracinquantenni condotto da economisti dell’Università Ca’ Foscari Venezia e pubblicato sulla rivista Health Economics. Lo studio di fatto arriva a conclusioni che si contrappongono a quelle di ricerch...

Azionario: i settori più promettenti per il 2017
News / 11 gennaio 2017

NEW YORK (WSI) – Il 2017 dei mercati finanziari favorira’ ancora l’azionario. Almeno cosi la pensa Alessandro Allegri, amministratore delegato di Ambrosetti Asset Management, che in una nota recente scrive: “Il 2017 parte con temi per certi versi poco differenti da quelli visti nell’anno appena conclusosi ma con una prospettiva, anche in termini di sentiment, ad oggi più positiva. I cambiamenti in atto candidano le azioni ad essere l...

Controllavano pc di Renzi e Draghi, sventata operazione spionaggio
News / 11 gennaio 2017

NEW YORK (WSI) – Hanno controllato per anni i computer di politici e di nomi noti della finanza. tra cui l’ex premier Matteo Renzi e il numero uno della Bce Mario Draghi. Ma anche nomi noti della finanza e della pubblica amministrazione. E’ quanto emerso da un’indagine, condotta dalla Polizia postale e coordinata dalla procura di Roma, che ha smantellato una centrale di cyberspionaggio che raccoglieva notizie riservate e dati sensibi...