Piazza Affari in verde con settore auto e banche. Piazza Affari in verde con settore auto e banche. FTSE MIB +0,25%. *Mercati azionari europei positivi. Wall Street contrastata: *a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 +0,2%, Nasdaq Composite -0,2%, Dow Jones Industrial +0,7%. A Milano il FTSE MIB ha terminato a +0,25%, il FTSE Italia All-Share a +0,25%, il FTSE Italia Mid Cap a +0,23%, il FTSE Italia STAR a +0,32%. *Per quan...

Nell’ultima settimana le riserve di oro nero sono scese meno delle aspettative, ma gli acquisti hanno la meglio sul greggio ad un passo dai 71 dollari. Il Dipartimento dell’energia statunitense ha reso noto che nell’ultima settimana le scorte strategiche di petrolio sono scese di 2,1 milioni di barili, a fronte della previsione di un calo di 2,7 milioni. Le riserve di benzina si sono ridotte di 1,7 milioni di barili, ma in qu...

Consob: Fiber 4. Consob: Fiber 4.0 incrementa quota in Retelit al 12,820% dall’8,975% (RV – www.ftaonline.com) fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

– Consob: Capital Research detiene il 5,019% di Carel Industries (RV – www.ftaonline.com) fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Il Dax supera una prima resistenza ma non la successiva. Il Dax supera una prima resistenza ma non la successiva. Il Dax si e’ spinto mercoledi’ fino a quota 12241, stabilizzandosi poi in area 12210, superando il lato alto del gap ribassista del 5 settembre a 12205 circa ma senza andare oltre il 50% di ritracciamento del ribasso dal top di fine agosto, posto a 12230 circa. Il 50% di ritorno e’ una quota che gli analisti consi...

Gli analisti di Equita SIM segnalano che l’eventuale impatto dell’operazione sul CET1 di Mediobanca sarebbe di circa 30 punti base. Chiusura in luce verde anche oggi per Mediobanca che ha guadagnato terreno per la terza seduta consecutiva. Dopo aver archiviato la sessione di ieri con un vantaggio di poco inferiore al 2%, il titolo oggi si è fermato a 9,212 euro, in rialzo dello 0,33% con oltre 3,5 milioni di azioni transitate sul mercato...

Il titolo ha terminato gli scambi con il segno più, ma senza particolare slancio, malgrado le positive indicazioni da più fronti. Anche la seduta odierna si è conclusa in positivo per ENI che, dopo aver guadagnato quasi un punto percentuale ieri, si è spinto in avanti anche oggi. Il titolo ha terminato gli scambi a 16,18 euro, con un progresso dello 0,3% e circa 7,4 milioni di azioni trattate, contro la media giornaliera degli ultimi tre mesi ...

Piazza Affari in ascesa: Prysmian e Ferrari in evidenza. Piazza Affari in ascesa: Prysmian e Ferrari in evidenza. FTSE MIB +0,55%. Mercati azionari europei positivi. Wall Street in progresso: a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 +0,6%, Nasdaq Composite +1%, Dow Jones Industrial +0,5%. A Milano il FTSE MIB ha terminato a +0,55%, il FTSE Italia All-Share a +0,54%, il FTSE Italia Mid Cap a +0,44%, il FTSE Italia STAR a +0,17%...

In crescita le principali criptovalute. In crescita le principali criptovalute. Sul Bitfinex Bitcoin si attesta a 6.345 dollari (+1,06%). Ethereum a 210,91 dollari (+2,12%). Ripple a 0,31997 dollari (+17,6%) mentre IOTA scende a 0,532 dollari (-2,4%). (CC – www.ftaonline.com) fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

Si comunica che il Consiglio di Amministrazione di La Doria S. Si comunica che il Consiglio di Amministrazione di La Doria S.p.A. per l’approvazione del Resoconto intermedio di gestione al 30.09.2018, previsto dal calendario degli eventi societari per il giorno 13 Novembre 2018, si riunirà il 14 Novembre 2018. (RV – www.ftaonline.com) fonte: http://www.trend-online.com/ansa/rss.xml

L'approccio passivo non sortisce gli effetti temuti
Finanza/Economia / 26 maggio 2017

Piazza Affari nel frattempo galleggia, incerta sul da farsi. Il rilascio delle minute della Fed non ha mutato le aspettative sull’orientamento dei tassi di interesse – tuttora scontato un nuovo rincaro a giugno, con una probabilità del 47% di ulteriore inasprimento entro la fine dell’anno – ma ha contribuito a favorire il raggiungimento di un nuovo massimo storico (almeno in termini di chiusura) sullo S&P...

Analisi operativa sul cross euro-dollaro
Finanza/Economia / 26 maggio 2017

Ultime sessioni particolarmente positive per l’euro, in recupero da quota 1.10 ad 1.12 in un arco temporale di 5 giornate di trading. Ultime sessioni particolarmente positive per l’euro, in recupero da quota 1.10 ad 1.12 in un arco temporale di 5 giornate di trading. Dopo la repentina salita fino ai massimi di 1.1270, in area 1.1250 abbiamo osservato la formazione di un pattern di tipo bearish engulfing, purchè imperfetto, di implica...

Il titolo sotto la lente: Saes Getters
Finanza/Economia / 26 maggio 2017

Un altro piccolo tesoretto di Piazza Affari è Saes Getters, un ottimo titolo da cassettista con crescita costante nel corso degli anni. Un altro piccolo tesoretto di Piazza Affari è Saes Getters, un ottimo titolo da cassettista con crescita costante nel corso degli anni (+150% in 3 anni). Pioniere nello sviluppo della tecnologia getter, il Gruppo SAES è leader mondiale in una molteplicità di applicazioni scientifiche e industriali ch...

Saipem: analisi tecnica
Finanza/Economia / 26 maggio 2017

Quadro grafico ancora debole per il momento per Saipem. Quadro grafico ancora debole per il momento per Saipem. Il titolo si mantiene in prossimità del supporto strategico a 3.86 euro (3.918 prezzo min. ultima seduta). In mancanza di una reazione (o un probabile rimbalzo tecnico) decisa si fa sempre più pressante il rischio che tale livello venga violato (in chiusura) e che i prezzi tornino a spingere il piede sull’acceleratore...

MEMORIA DIFENSIVA ANTIRICICLAGGIO: Zelo bocciato!
News / 26 maggio 2017

Una grande multinazionale del credito, rileva la estinzione di un Libretto al portatore da parte di una cliente, peraltro acceso in epoca remota dal di lei genitore, ormai defunto. Nel chiedermi una soluzione difensiva, mi racconta la storia che, per quanto finita bene con l’archiviazione del contesto, ci si rammarica perchè non doveva neanche cominciare. Zelanteria bocciata, mi verrebbe da dire. Racconto i fatti di causa: “”” LIBRET...

Giustizia amministrativa: sindacato, malato grave, clinicamente morto mentre TAR è ancora vivo
News / 26 maggio 2017

Qualche tempo addietro, un Sindacato, non ricordo bene quale sigla, arrivò a lamentare con una protesta pubblica un “eccesso produttivo” del nuovo direttore della Reggia di Caserta, nominato dal Ministero dei beni culturali al termine di un concorso pubblico indetto, per la prima volta,  su scala planetaria. Con quella protesta pensai che fossimo arrivati al capolinea del buon senso, capolinea della tolleranza! Trovare un eccellente ...

Trump riuscirà a distruggere il dollaro?
News / 26 maggio 2017

L’economia americana un giorno non lontano metterà a confronto due esigenze programmatiche in aperto contrasto: la stabilità dei prezzi, cui è devota la Fed per mandato, e il programma di espansione economica nell’ordine del 3% annuo dell’amministrazione Trump. Date le condizioni attuali dell’economia americana, con una disoccupazione estremamente bassa e un indice dei prezzi al consumo già al 1,1% (aprile) e previsto in forte rialzo...

La criptovaluta migliore nel 2017 non è il Bitcoin
News / 26 maggio 2017

Il fortissimo rally che messo le ali al Bitcoin da inizio anno si è conquistato diverse volte l’attenzione dei giornali: da inizio anno la sua progressione è stata di circa il 137%, con un valore ormai al di sopra dei 2.300 dollari. Eppure c’è un’altra cryptocurrency il cui valore è esploso decisamente di più: si tratta di Ether e il suo prezzo è passato dagli 8,24 dollari di inizio gennaio a quota 203 dollari, una progressione impre...

Aziende che puntano sui giovani ci sono, anche in Italia
News / 26 maggio 2017

Il boom di assunzioni di Millennials nelle aziende del resto del mondo sta spingendo anche le imprese italiane a puntare sui giovani. La generazione Y ha delle qualità e caratteristiche completamente nuove – dinamicità, motivazione, spregiudicatezza, leggerezza e l’essere un tutt’uno con i social media –  che attira sempre di più l’attenzione e l’interesse delle risorse umane delle aziende più innovative. Da San Francisco a Hong Kong...

Patrimoniale sui conti corrente: Adusbef denuncia prelievo forzoso
News / 26 maggio 2017

In qualche modo le banche devono fare profitti. Ed è sempre difficile, se si considera che, a dispetto delle scommesse su un imminente tapering del QE da parte della Bce, i tassi di interesse rimangono in Eurozona ancora ai minimi storici. Ciò rappresenta senz’altro una zavorra per la redditività del settore. Dunque, diversi istituti di credito stanno cercando di far soldi aumentando i costi che i clienti devono sostenere. E’ da mesi...