Borsa Usa, occhio a Fedex. Borsa Usa, occhio a Fedex. Fedex ha annunciato di avere terminato il 4° trimestre fiscale con un utile netto in crescita a 1,13 miliardi di dollari dagli 1,02 miliardi dell’anno passato. Battute le attese anche dal fatturato, passato da 15,7 a 17,3 miliardi (atteso 17,22 miliardi). Nonostante questi dati il titolo e’ andato incontro ad un forte calo sia il 19 sia il 20 giugno, con volumi elevati (minimo t...

Gli acquisti sull’azionario italiano sono proseguiti nel pomeriggio sebbene a un ritmo minore. Gli acquisti sull’azionario italiano sono proseguiti nel pomeriggio sebbene a un ritmo minore. In chiusura a Piazza Affari il* Ftse Mib *segna +0,16%, il Ftse Italia All Share +0,15%, il Ftse Italia Mid Cap +0,02%, il Ftse Italia Star +0,43 per cento. I mercati oggi hanno reagito alle vendite che nelle ultime sedute avevano colpito i list...

Casta Diva Group, PMI Innovativa quotata su AIM Italia attiva a livello internazionale nel settore della comunicazione, comunica che lo Spot “Break the Taboo”, realizzato per la Argentine Society of Urology, si è aggiudicato il Leone d’argento nella categoria Healthcare ai Cannes Lions 2018. Casta Diva Group, PMI Innovativa quotata su AIM Italia attiva a livello internazionale nel settore della comunicazione, comunica che lo ...

Prezzi del petrolio in rialzo nei mercati internazionali dopo la pubblicazione della variazione settimanale delle scorte USA dell’EIA che ha mostrato un calo degli stock decisamente superiore alle attese. Prezzi del petrolio in rialzo nei mercati internazionali dopo la pubblicazione della variazione settimanale delle scorte USA dell’EIA che ha mostrato un calo degli stock decisamente superiore alle attese. Nella settimana al 15 giu...

Seduta di ripiegamento per Atlantia a Piazza Affari: il titolo cede l’1,13% e si riporta a 24,50 euro dopo un allungo in avvio a 25,02 euro. Seduta di ripiegamento per Atlantia *a Piazza Affari: il titolo cede l’1,13% e si riporta a 24,50 euro dopo un allungo in avvio a 25,02 euro. Marco Patuano, amministratore delegato della holding dei Benetton *Edizione, ha confermato in un’intervista il sostegno alla crescita di questa e ...

Dax future: Fissiamo obiettivi ribassisti a 12610 e 12565 (il principale). Le resistenze sono disposte adesso in area 12700/710. Dax future : Fissiamo obiettivi ribassisti a 12610 e 12565 (il principale). Le resistenze sono disposte adesso in area 12700/710. Accumuliamo short da prezzi non inferiori a 12663 ed in caso di rialzi fino a 12700. Stop in chiusura su grafico a 30 minuti superiore a 12710.  fonte: http://www.trend-online.com/al/rss.xml

Complice un quadro macroeconomico in peggioramento con l’apertura di un nuovo fronte di scontro commerciale, aperto dagli Usa contro la Cina e il rallentamento della crescita in Germania, il Dax spegne in tre giorni gli entusiasmi riportandosi pericolosamente a ridosso dei 12600 punti e puntando a nuovi target più in basso. Il Dax30 respinto da 13.200 in sole tre sedute, annulla i guadagni registrati il 14 giugno sull’onda dello ot...

L’indice MIB nel frattempo permane al di sotto dello spartiacque tecnico costituito dalla media mobile a 200 giorni in area 22500 punti. Il mercato azionario domestico ha manifestato ieri un vigore quasi eroico, se è vero che è passato da una perdita intraday superiore all’1.7%, anticipata da vistoso gap down; ad una chiusura pressoché immutata rispetto alla seduta precedente. In linea teorica, sembrerebbe una manifestazione di for...

L’intonazione positiva del indice Ftse MIb non si ferma nonostante la debolezza degli altri indici europei, ma per porre fine all’attuale evoluzione ribassista occorre raggiungere i 22.500 punti, il cui mancato consolidamento aprirebbe scenari interessanti verso 21.740 punti. Il Ftse Mib nonostante il vistoso recupero registrato il 14 giugno scorso, mostra segnali contrastanti circa la reale volontà dei compratori di confermare, co...

In chiusura di seduta i maggiori indici azionari di Piazza Affari riducono le perdite: il FTSE MIB cede lo 0,07%, il FTSE Italia All share cede lo 0,06 per cento. In chiusura di seduta i maggiori indici azionari di Piazza Affari riducono le perdite: il FTSE MIB cede lo 0,07%, il FTSE Italia All share cede lo 0,06 per cento. Il FTSE Italia Mid Cap passa sopra il riferimento (+0,04%) mentre il FTSE Italia Star resta sotto la parità (-0,51%). Sos...

Borsa Usa, occhio a Fedex
Finanza/Economia / 21 giugno 2018

Borsa Usa, occhio a Fedex. Borsa Usa, occhio a Fedex. Fedex ha annunciato di avere terminato il 4° trimestre fiscale con un utile netto in crescita a 1,13 miliardi di dollari dagli 1,02 miliardi dell’anno passato. Battute le attese anche dal fatturato, passato da 15,7 a 17,3 miliardi (atteso 17,22 miliardi). Nonostante questi dati il titolo e’ andato incontro ad un forte calo sia il 19 sia il 20 giugno, con volumi elevati...

Piazza Affari chiude in rialzo, bene le banche e Recordati
Finanza/Economia / 21 giugno 2018

Gli acquisti sull’azionario italiano sono proseguiti nel pomeriggio sebbene a un ritmo minore. Gli acquisti sull’azionario italiano sono proseguiti nel pomeriggio sebbene a un ritmo minore. In chiusura a Piazza Affari il* Ftse Mib *segna +0,16%, il Ftse Italia All Share +0,15%, il Ftse Italia Mid Cap +0,02%, il Ftse Italia Star +0,43 per cento. I mercati oggi hanno reagito alle vendite che nelle ultime sedute avevano colp...

Casta Diva, lo spot “Break the Taboo” Leone d’argento a Cannes
Finanza/Economia / 21 giugno 2018

Casta Diva Group, PMI Innovativa quotata su AIM Italia attiva a livello internazionale nel settore della comunicazione, comunica che lo Spot “Break the Taboo”, realizzato per la Argentine Society of Urology, si è aggiudicato il Leone d’argento nella categoria Healthcare ai Cannes Lions 2018. Casta Diva Group, PMI Innovativa quotata su AIM Italia attiva a livello internazionale nel settore della comunicazione, comuni...

Petrolio in recupero, sopra la parità Saipem e Tenaris
Finanza/Economia / 21 giugno 2018

Prezzi del petrolio in rialzo nei mercati internazionali dopo la pubblicazione della variazione settimanale delle scorte USA dell’EIA che ha mostrato un calo degli stock decisamente superiore alle attese. Prezzi del petrolio in rialzo nei mercati internazionali dopo la pubblicazione della variazione settimanale delle scorte USA dell’EIA che ha mostrato un calo degli stock decisamente superiore alle attese. Nella settimana...

Atlantia in calo, ma Edizione supporta la crescita
Finanza/Economia / 21 giugno 2018

Seduta di ripiegamento per Atlantia a Piazza Affari: il titolo cede l’1,13% e si riporta a 24,50 euro dopo un allungo in avvio a 25,02 euro. Seduta di ripiegamento per Atlantia *a Piazza Affari: il titolo cede l’1,13% e si riporta a 24,50 euro dopo un allungo in avvio a 25,02 euro. Marco Patuano, amministratore delegato della holding dei Benetton *Edizione, ha confermato in un’intervista il sostegno alla crescita di...

Dax future, scenario a1-2 giornate
Finanza/Economia / 21 giugno 2018

Dax future: Fissiamo obiettivi ribassisti a 12610 e 12565 (il principale). Le resistenze sono disposte adesso in area 12700/710. Dax future : Fissiamo obiettivi ribassisti a 12610 e 12565 (il principale). Le resistenze sono disposte adesso in area 12700/710. Accumuliamo short da prezzi non inferiori a 12663 ed in caso di rialzi fino a 12700. Stop in chiusura su grafico a 30 minuti superiore a 12710.  fonte: http://www.trend-online.co...

Il Dax spegne gli entusiasmi e rischia nuovi cali sotto i 12.600
Finanza/Economia / 21 giugno 2018

Complice un quadro macroeconomico in peggioramento con l’apertura di un nuovo fronte di scontro commerciale, aperto dagli Usa contro la Cina e il rallentamento della crescita in Germania, il Dax spegne in tre giorni gli entusiasmi riportandosi pericolosamente a ridosso dei 12600 punti e puntando a nuovi target più in basso. Il Dax30 respinto da 13.200 in sole tre sedute, annulla i guadagni registrati il 14 giugno sull’ond...

Una manifestazione di forza incoraggiante per i Tori?
Finanza/Economia / 21 giugno 2018

L’indice MIB nel frattempo permane al di sotto dello spartiacque tecnico costituito dalla media mobile a 200 giorni in area 22500 punti. Il mercato azionario domestico ha manifestato ieri un vigore quasi eroico, se è vero che è passato da una perdita intraday superiore all’1.7%, anticipata da vistoso gap down; ad una chiusura pressoché immutata rispetto alla seduta precedente. In linea teorica, sembrerebbe una manifestazi...

Il Ftse Mib rilancia puntando nuovamente i 22500 punti
Finanza/Economia / 21 giugno 2018

L’intonazione positiva del indice Ftse MIb non si ferma nonostante la debolezza degli altri indici europei, ma per porre fine all’attuale evoluzione ribassista occorre raggiungere i 22.500 punti, il cui mancato consolidamento aprirebbe scenari interessanti verso 21.740 punti. Il Ftse Mib nonostante il vistoso recupero registrato il 14 giugno scorso, mostra segnali contrastanti circa la reale volontà dei compratori di conf...

Varoufakis: “Germania coinvolta in uno schema Ponzi europeo”
News / 21 giugno 2018

MONACO (WSI) – “Volevo una Germania egemonica ed efficiente, non autoritaria e coinvolta in uno schema Ponzi europeo come era nel 2013″. A parlare così è l’ex ministro delle finanze greche Yanis Varoufakis nel corso di un suo intervento al seminario organizzato dal gruppo CESifo tenutosi l’11 giugno scorso presso l’Università Ludwig-Maximilian di Monaco. “Il 24 luglio 2013 ho pubblicato un articolo su Handelsblatt dal titolo “L’Europ...