Il Ftse Mib  ha chiuso la seduta a 22.092 punti, registrando un -0,51%. Il bilancio settimanale è pari ad un -2,07%. Il Ftse Mib  ha chiuso la seduta a 22.092 punti, registrando un -0,51%. Il bilancio settimanale è pari ad un -2,07%. La scorsa settimana: La violazione dei minimi di Ottobre (20.021 punti) rappresenterebbe un segnale di stop per eventuali posizioni long in portafoglio. Grafico: In settimana abbiamo assistito alla violazione dei ...

Il titolo ha dato un seguito al recupero di ieri, ignorando le decisioni degli analisti di Banca IMI. Prosegue il rimbalzo di Salvatore Ferragamo che dopo aver guadagnato ieri oltre due punti percentuali, anche oggi ha chiuso gli scambi in salita. Il titolo è stato fotografato a 21,52 euro, con un vantaggio dello 0,56% e circa 550mila azioni scambiate, contro la media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a poco più di 650mila pezzi. Salvator...

Il titolo non ha beneficiato più di tanto delle indicazioni arrivate dalla banca americana, che definisce esagerata la reazione del mercato al profit warning. Ancora una seduta con il segno meno per Leonardo che, dopo aver lasciato sul parterre tre punti e mezzo percentuali ieri, ha continuato a perdere terreno oggi. Il titolo si è fermato a 10,13 euro, con un calo dello 0,29% e quasi 6,5 milioni di azioni trattate, ben oltre la media giornali...

Il 48% delle azioni che compongono lo STOXX 600 ha registrato un rialzo ieri. Il 48% delle azioni che compongono lo STOXX 600 ha registrato un rialzo ieri. Il 30% delle azioni scambia al di sopra della media mobile a 20 periodi contro il 30% di lunedí (al di sopra della media mobile a 20 period). Il 60% delle azioni scambia al di sopra della media mobile a 200 periodi contro il 62% di lunedí (al di sopra della media mobile a 20 period). ENI La...

Sempre che non anticipi – pure in campo obbligazionario – tensioni più accentuate. Ne sono esenti solo i titoli di Stato europei.  Anche il settore dei bond risente delle inquietudini presenti sul fronte azionario, con una volatilità dei corsi impensabile solo qualche settimana fa. Ne sono esenti – a sorpresa – i governativi, ma le altre categorie hanno registrato irrequietezza più o meno forte. Un contributo negativo è giunto poi dalle valute...

Scopri all’interno dell’articolo, chi ha comprato e a che livello di prezzo la Sprint Corporation, una nuova Penny Stock! Continuiamo con questo appuntamento settimanale, dove andremo a trattare penny stock ma in un modo totalmente nuovo. Nessun bilancio da analizzare, ma solamente grafico e soprattutto insider trading. Come sempre partiamo nell’analizzare l’azienda.  Sprint Corp Sprint Nextel Corporation (Ticker: S) è un’azi...

Persistono le vendite a Piazza Affari. Siamo in presenza di un fenomeno pressoché unico: soltanto una volta, negli ultimi trent’anni, gli indici italiani hanno lamentato un passivo per otto sedute di fila. Persistono le vendite a Piazza Affari. Siamo in presenza di un fenomeno pressoché unico: soltanto una volta, negli ultimi trent’anni, gli indici italiani hanno lamentato un passivo per otto sedute di fila. Non ha neanche senso ri...

Il titolo è stato tra i migliori del Ftse Mib dopo che Raymond James ha confermato il giudizio bullish, pur ritoccando il target price. Tra le blue chips che oggi sono salite in controtendenza rispetto all’indice Ftse Mib troviamo Campari. Il titolo, dopo aver ceduto ieri poco meno di mezzo punto percentuale, oggi ha guadagnato terreno, occupando la seconda posizione nel paniere delle blue chips. Campari ha terminato gli scambi a 6,595 e...

Il titolo ha subito un pesante crollo che lo ha riportato sui valori di fine ottobre a causa di una notizia negativa e per giunta inattesa. Una seduta da dimenticare quella odierna per Saipem che ha perso terreno per la quinta giornata consecutiva. Il titolo, dopo aver ceduto circa mezzo punto percentuale ieri, ha subito un crollo verticale oggi, fermandosi a 3,498 euro, con un affondo del 7,07% e oltre 29 milioni di azioni scambiate. Saipem h...

La settimana che si è appena conclusa ha registrato delle chiusure all’insegna della debolezza per le borse europee. La settimana che si è appena conclusa ha registrato delle chiusure all’insegna della debolezza per le borse europee, messe sotto pressione dagli utili aziendali sotto le attese di alcune importanti società che hanno innescato le vendite sui mercati. I mercati azionari erano in un trend rialzista piuttosto solido orma...

Ftse Mib: violazioni significative
Finanza/Economia / 19 novembre 2017

Il Ftse Mib  ha chiuso la seduta a 22.092 punti, registrando un -0,51%. Il bilancio settimanale è pari ad un -2,07%. Il Ftse Mib  ha chiuso la seduta a 22.092 punti, registrando un -0,51%. Il bilancio settimanale è pari ad un -2,07%. La scorsa settimana: La violazione dei minimi di Ottobre (20.021 punti) rappresenterebbe un segnale di stop per eventuali posizioni long in portafoglio. Grafico: In settimana abbiamo assistito alla viola...

7 azioni da vendere ora
News / 19 novembre 2017

Wall Street ha dato qualche accenno di incertezza nelle scorse sedute. Che sia arrivato il momento di rivedere il portafoglio? Wall Street ha dato qualche accenno di incertezza nelle scorse sedute. Che sia arrivato il momento di rivedere il portafoglio? Will Ashworth suggerisce 7 titoli che sarebbe emeglio eliminare.  Snap Inc (NYSE: SNAP) Brutte notizie per il social del fantasmino dopo la pubblicazione dei conti: 443,2 milioni di p...

È davvero la fine dell’era delle startup? 
News / 19 novembre 2017

C’è un articolo che ha tenuto banco sul mondo dell’innovazione lo scorso mese, e la cui eco è arrivata fino alle sale, agli stand del Web Summit di Lisbona. L’era delle startup è finita, sintetizzata il titolo del pezzo apparso su TechCrunch, da molti considerata la bibbia della digital economy, magazine online con sede a San Francisco e che dal 2005 racconta al mondo le nuove frontiere dell’innovazione. Poteva passare come una provo...

Una startup italiana ha raccolto 21 milioni con un’Ico: cosa fa Eidoo 
News / 19 novembre 2017

Eidoo è una startup svizzera fondata da italiani. È un’app che promette di facilitare la gestione delle criptovalute, come bitcoin ed ethereum, e ha raccolto 21 milioni di dollari in meno di due settimane. Nel panorama del digitale italiano (allargato agli italiani all’estero) è una cifra notevole. Equivale più o meno a quella incassata da Satispay nel suo recente aumento di capitale, che rappresenta (di gran lunga) la pi...

Quanto vale economicamente la sede dell’Agenzia europea del farmaco
News / 19 novembre 2017

Secondo il bookmaker britannico Ladbrokes, Milano è ancora favorita per l’assegnazione dell’Agenzia Europa dei Medicinali (Ema) in vista del voto di lunedì 20 novembre per trasferire la sede delle agenzie comunitarie con base a Londra dopo la Brexit. Ma la corsa è incerta, con Bratislava e Amsterdam che in tre giorni sono riuscite a recuperare terreno sul capoluogo lombardo. La quota assegnata a Milano è ancora di 2/1, la...

Tre grandi banche sono state multate per pratiche commerciali scorrette
News / 19 novembre 2017

L’Antitrust ha sanzionato, deliberando la chiusura di tre procedimenti istruttori per pratiche commerciali scorrette, UniCredit (5 milioni di euro), Banca Nazionale del Lavoro (4 milioni di euro) e Intesa San Paolo (2 milioni di euro) per un ammontare complessivo di 11 milioni di euro. “Le tre banche – informa una nota dell’Autorità – hanno adottato condotte aggressive, in violazione degli articoli 24 e ...

Il Nasdaq proverà a tracciare vendite e acquisti su blockchain 
News / 19 novembre 2017

Vendite e acquisti tracciati su blockchain, in modo da avere al sicuro e in tempo reale la lista dei proprietari di asset. È una delle strade che proverà a percorrere il Nasdaq, l’indice americano dei titoli tecnologici. La società cui fa capo il mercato ha chiesto allo U.S. Patent and Trademark Office, l’ufficio brevetti americano, l’approvazione di un “sistema che consenta di registrare su un database distri...

Ferragamo chiude in rialzo. Bca IMI taglia target e stime
Finanza/Economia / 18 novembre 2017

Il titolo ha dato un seguito al recupero di ieri, ignorando le decisioni degli analisti di Banca IMI. Prosegue il rimbalzo di Salvatore Ferragamo che dopo aver guadagnato ieri oltre due punti percentuali, anche oggi ha chiuso gli scambi in salita. Il titolo è stato fotografato a 21,52 euro, con un vantaggio dello 0,56% e circa 550mila azioni scambiate, contro la media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a poco più di 650mila pezzi...

Leonardo: un altro segno meno, ma per Citigroup è da comprare
Finanza/Economia / 18 novembre 2017

Il titolo non ha beneficiato più di tanto delle indicazioni arrivate dalla banca americana, che definisce esagerata la reazione del mercato al profit warning. Ancora una seduta con il segno meno per Leonardo che, dopo aver lasciato sul parterre tre punti e mezzo percentuali ieri, ha continuato a perdere terreno oggi. Il titolo si è fermato a 10,13 euro, con un calo dello 0,29% e quasi 6,5 milioni di azioni trattate, ben oltre la medi...

Wall Street sosta ai box, retailers brindano con rialzi da urlo
News / 18 novembre 2017

Nyse, Abercrombie & Fitch in rally sul Big Board. Azionisti Foot Locker fanno festa. Nasdaq, azioni Shoe Carnival spiccano il volo. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street. Chiusura d’ottava in moderato ribasso per la piazza azionaria di Wall Street con il Nasdaq che, dopo il nuovo record storico della vigilia, ha comunque limitato il calo allo 0,15% a 6.782,79 punti. In moderato calo ha chiuso pure ...